Anzio, militare accusato di pedofilia: Il tribunale rigetta il rito abbreviato - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, militare accusato di pedofilia: Il tribunale rigetta il rito abbreviato

Si é svolta oggi a Roma, la prima udienza dibattimentale del militare di Anzio, accusato di pedofilia. L’uomo è stato arrestato dalla polizia locale di Anzio, lo scorso 16 febbraio con l’accusa di aver abusato della figlia. Il reato contestato è violenza sessuale con l’aggravante della minore età, di cui ha l’articolo 609 bis del codice penale che prevede una pena da 5 a 10 anni. Il militare ha fatto richiesta di rito abbreviato al Tribunale di Roma, che l’ha rigettata. In attesa della prossima udienza, è tornato in carcere e rischia una condanna dai 10 a 15 anni.



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi