Anzio, vandali salgono sul Monumento del Pescatore e lanciano cartelli stradali tra il silenzio dei passanti. Nessun pattuglia delle forze dell’ordine - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, vandali salgono sul Monumento del Pescatore e lanciano cartelli stradali tra il silenzio dei passanti. Nessun pattuglia delle forze dell’ordine

È spuntato sul gruppo di Facebook “Sei di Lavinio se..” il video di un utente che riprende nella serata di ieri intorno alle ore 23, un gruppo di tre ragazzi, saliti sulla statua del Monumento al pescatore. I tre lanciavano inoltre cartelli stradali per la strada. La zona in cui è accaduto il fatto é Via Largo Bragaglia che non è molto distante dai giardinetti di Nassirya, dove alcuni giorni fa la balaustra è stata buttata giù. Il ragazzo che ha girato il video, lamenta di non aver trovato nessuna pattuglia di polizia o carabinieri e che è avvenuto tutto tra il silenzio dei passanti.

Nel post scrive:

“Dopo le 23.00 ieri sera un gruppetto formato da 3 c.., della mia età circa, si è divertito addosso la statua che si trova dietro al bar del porto, salendoci sopra e imitando atti sessuali…. E per non finire avevano dei cartelli stradali in mano e li lanciavano a destra e a sinistra! Io non sono potuto intervenire perche la mia ragazza è in gravidanza e non può agitarsi… Ho cercato invano delle pattuglie che però puntualmente erano assenti e che secondo mia prospettiva se avevo assetto e scarico mi avrebbero già fermato.In tutto questo la gente che passava non diceva nulla…”





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi