Nettuno, inchiesta patenti facili. L’ispettore Mario Pitó destituito dalla polizia - L'Eco Del Litorale | Notizie online








copertina

Nettuno, inchiesta patenti facili. L’ispettore Mario Pitó destituito dalla polizia

Ispettore capo destituito dalla Polizia. Aveva fatto ricorso contro la destituzione disposta con decreto del capo della dell’amministrazione della Pubblica Sicurezza. Ma il TAR gli ha dato torto. Mario Pitò ex assessore del comune di Nettuno e ora anche ex Ispettore capo è stato destituito dalla polizia a decorrere dal primo marzo. Decisione a seguito del suo coinvolgimento nell’inchiesta sulle patenti facili, Pitò infatti è titolare di un’agenzia di scuola guida. Il Ministero dell’Interno rappresentato dall’avvocatura generale dello stato davanti al Tar del Lazio. L’accusa: “Per aver pattuito insieme a un funzionario della motorizzazione civile di Roma nell’ambito di fatto della gestione della autoscuola Pitò, un corrispettivo in denaro per ogni candidato che doveva sostenere l’esame di guida. Formando falsi verbali che attestavano la partecipazione alla prova pratics di guida”. Ma anche per aver lavorato presso l’autoscuola mentre era in aspettativa dalla Polizia per motivi di salute.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi