Anzio: “Facciamoli sognare” il 12 aprile straordinario evento di beneficenza per gli ospedali riuniti - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio: “Facciamoli sognare” il 12 aprile straordinario evento di beneficenza per gli ospedali riuniti

Nasce sotto ottimi auspici l’evento di beneficenza in programma venerdì 12 aprile alle 21 all’istituto “Marco Gavio Apicio” per l’acquisto di un polisonnigrafo da destinare all’ospedale di Anzio-Nettuno. Nel corso della conferenza stampa di presentazione a Villa Sarsina, infatti, il direttore sanitario del “Riuniti”, Ciriaco Consolante, ha annunciato che il reparto di pediatria riaprirà a pieno regime il 7 aprile e che proprio oggi ha firmato la disposizione.

“In realtà il servizio lo abbiamo sempre garantito – ha spiegato il responsabile, Osvaldo Milita – ma eravamo rimasti solo in quattro e fare di più era impossibile”

Primo sforzo, allora, donare uno strumento che serve a bambini ma anche ad adulti. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Anzio, è organizzata dall’associazione Oltremente in collaborazione con la scuola di danza Fuoricentro di Simona Crivellone e l’associazione “I teatranti”.

“Appena ho lanciato un appello per raggiungere questo nuovo obiettivo – ha detto Maria Teresa Barone, presidente di Oltremente – ho ricevuto subito grande riscontro. L’associazione di Roberta De Angelis ha organizzato una sua manifestazione e destinato il ricavato a questa nostra iniziativa. Sono certa che raggiungeremo l’obiettivo e se dovessimo superarlo vorrà dire che ci rivolgeremo anche ad altri ospedali. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato, chi contribuirà, il Comune per il patrocinio e il Gavio Apicio per la disponibilità dell’auditorium”.

L’obiettivo da raggiungere è 5000 euro, il contributo per l’ingresso 10 euro.

“Sarà uno spettacolo di musica, danza, recitazione, poesie. Momenti più impegnati e più divertenti. Venite a viverlo, non voglio raccontarvelo – ha detto la regista, Simona Crivellone – tanti amici artisti si sono prestati appena ho chiamato, queste città quando si tratta di sociale rispondono sempre. Facciamolo davvero e con il cuore, speriamo di far sognare davvero i bambini”.

I quali, in un paio di passaggi, saranno anche protagonisti. Così come ci saranno momenti sorpresa solo in parte accennati, come il coinvolgimento di grandi attori e un numero con l’atelier di Luisa Lubrano.

“Questa iniziativa ci onora da una parte ma ci dà anche una grande responsabilità dall’alta – ha detto Osvaldo Milita – quella di attrezzare il servizio e gestirlo al meglio. Sarà l’unico a sud di Roma, finora centri specialistici sono al Sant’Andrea e a Tor Vergata. La polisonnografia serve per appurare una serie di parametri e riguarda i disturbi del sonno,quelli neuropsichiatrici, le difficoltà respiratorie”.

L’assessore alla cultura e pubblica istruzione del Comune di Anzio, Laura Nolfi, ha ringraziato “Teresa, Simona e gli organizzatori. Le loro iniziative sono molte e sempre con un buon risultato, sono un esempio di come il sociale possa sostenere le istituzioni. Noi ci siamo, possiamo immaginare per le carenze di personale in ospedale di mettere insieme più associazioni e istituire delle borse di collaborazione. Per quanto riguarda lo strumento, invece, chiederò alle scuole di dare massima diffusione a questa iniziativa”, Un contributo può essere dato anche attraverso la postepay IT27Y3608105138280458380463 intestata all’associazione Oltremente.

GLI ARTISTI PARTECIPANTI

Duo Mascotte, Giorgio Di Fazio, Arianna Del Giaccio, Alessandro Parrilla, Laura Petrarca, Angy De Caro, Patrizia Mezzogori per i Teatranti, Flavio Marigliani, Claudia Gatti, I piccoli poeti dell’istituto comprensivo Anzio I, Coro Lis dell’istituto comprensivo Nettuno II, Marwey Danza, associazione danza Fuoricentro, Luisa Lubrano atelier.

Service audio e luci, Cesare Pollastrini



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi