Anzio, mercoledì 3 aprile incontro alla Lega Navale “Meraviglie sommerse del golfo di Anzio” - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Anzio, mercoledì 3 aprile incontro alla Lega Navale “Meraviglie sommerse del golfo di Anzio”

Mercoledì 3 aprile, ad Anzio ci sarà un incontro presso la Lega Navale di Riviera Zanardelli, 22: Meraviglie sommerse del golfo di Anzio.

“L’uomo non proteggerà mai ciò che non ama”

Da questa frase partirà il nostro primo incontro volto alla valorizzazione dei tesori unici del nostro Mar Mediterraneo con particolare interesse per i fondali di Anzio. Non dobbiamo infatti sottovalutare la ricchezza di forme viventi ospitate nel mare che bagna la costa anziate.

Guardare una distesa di sabbia fa pensare al deserto, è vero! e come conseguenza all’assenza di qualsiasi forma di vita! Le sabbie però ospitano le comunità animali con la massima diversità biologica, prova ne sono i ritrovamenti di piccoli animali spiaggiati come cnidari, anellidi, nematodi, crostacei.

Ma non solo. Fin da bambini siamo stati abituati a conoscere e osservare una ristretta gamma di piante e animali la cui fama li precede per via di cartoni animati o per i documentari naturalistici di posti esotici. E troppo spesso il nostro territorio viene del tutto celato ai nostri occhi.

Un pomeriggio dedicato alla Biologia Marina per cercare di conoscere e capire quali sono i principali ambienti marini e gli organismi che popolano i fondali. La conoscenza del nostro mondo sommerso è basilare per avere poi consapevolezza dell’impatto potenziale che l’uomo ha sull’ambiente.

Conduce l’incontro Matteo Garzia – subacqueo attivamente impegnato nel monitoraggio e nella salvaguardia dell’ambiente, studente in “Biodiversità e Gestione degli Ecosistemi”; ricercatore ed Educatore ambientale di Elysia – Associazione Culturale; collaboratore di MareVivo Onlus – Roma.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi