Il Pd di Anzio, verso le europee del 2019 - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Il Pd di Anzio, verso le europee del 2019

IL PD DI ANZIO SI RIUNISCE DOPO LE PRIMARIE NAZIONALI: DIALETTICA E IMPEGNO VERSO LE EUROPEE DEL 26 MAGGIO 2019

Nella serata del 20 marzo 2019 si è riunito, su convocazione del Segretario Gabriele Federici, il Partito Democratico di Anzio con il direttivo aperto, come sempre, alla partecipazione degli iscritti e dei simpatizzanti.

L’assemblea si è avviata, ricordando che anche il circolo “Angelo Vassallo” come tante altre sezioni in tutta Italia, ha aderito all’appello di Romano Prodi e di Giuseppe Vacca, per l’esposizione nel giorno di San Benedetto patrono d’Europa, della bandiera dell’Unione Europea insieme al tricolore della Repubblica Italiana, al fine di riaffermare la profonda natura europeista del Partito, di fronte ad un rigurgito sovranista e nazionalista presente nel Paese.

Di seguito, è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo della staffetta partigiana la compagna Tina Costa, figura storica della Resistenza nell’Italia centrale durante la Seconda Guerra Mondiale.

All’ordine del giorno la discussione sull’esito delle elezioni primarie nazionali che hanno certificato la vittoria di Nicola Zingaretti che da Domenica 17 Marzo è ufficialmente il nuovo Segretario nazionale del Partito Democratico.

Il dibattito animato da una profonda dialettica è stato interessante. E’ emerso un sentimento comune verso la sfida delle prossime elezioni europee del prossimo 26 maggio, che mai come stavolta, saranno fondamentali per le sorti del nostro Continente.

Il segretario Gabriele Federici, al termine della discussione ha voluto riaffermare la necessità di concentrarsi sulla prossima scadenza europea, con uno spirito europeista comune. Solo così “si potranno evitare eventuali e sterili polemiche che non interessano nessuno e che non giovano al Partito” ha aggiunto il segretario anziate.

Altro punto toccato nella replica finale è stata la riaffermazione dell’apertura del circolo democratico anziate alle associazioni culturali e al mondo giovanile nonché al mondo del lavoro.

Gabriele Federici ha ricordato la profonda attenzione con cui la sua segreteria sta seguendo la vicenda dei lavoratori della Granarolo di Falasche e ha sottolineato come si debba anche garantire una adeguata pari attenzione alle prossime scelte aziendali di grandi realtà industriali multinazionali presenti all’interno del nostro territorio comunale.

Il Segretario alla fine del suo intervento ha evidenziato la necessità di procedere speditamente verso un clima diverso. Una condizione essenziale per poter rendere davvero utile e positiva la presenza del Pd nel panorama politico della nostra città nei prossimi mesi.

 

PD ANZIO



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi