È Gianluca Coniglio il dipendente stroncato da un infarto al Cup di Anzio - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

È Gianluca Coniglio il dipendente stroncato da un infarto al Cup di Anzio

É Gianluca Coniglio, il dipendente del Cup di Anzio, stroncato da un infarto, mentre si trovava al lavoro agli Ospedali Riuniti di Anzio e Nettuno.

L’Asl Roma 6 ha commentato così l’accaduto:

“Abbiamo appreso con grande dolore dell’improvvisa dipartita di Gianluca Coniglio, operatore del Cup di Anzio, colpito questa mattina da un infarto, a 48 anni, mentre svolgeva il suo lavoro. Sono stati purtroppo inutili i soccorsi degli operatori sanitari che hanno immediatamente tentato di rianimarlo. L’azienda e i colleghi lo ricordano come una persona speciale: per il grande impegno profuso in dieci anni di lavoro nella Asl Roma 6, per la sua generosità e la disponibilità verso chiunque avesse bisogno. L’azienda tutta si stringe attorno alla moglie, Roberta e ai figli, Giulia e Filippo.”

La redazione dell’Eco del Litorale in questa triste circostanza porge le più sentite condoglianze.



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi