Tutto pronto per le Primarie del Pd. I seggi di Anzio e Nettuno - L'Eco Del Litorale | Notizie online








anzio

Tutto pronto per le Primarie del Pd. I seggi di Anzio e Nettuno

Oltre 7 mila seggi (150 all’estero, in tutti e cinque i continenti), aperti domenica dalle 8 alle 20: ecco le primarie per eleggere il segretario del Pd, che potranno avvalersi di 35 mila volontari, secondo dati forniti dal partito. Si eleggeranno anche i mille componenti dell’Assemblea nazionale Dem, che si riunirà il 17 marzo per ratificare i risultati dei gazebo e proclamare il segretario; nel caso nessun candidato superi il 50%, saranno i delegati a votare il leader. 

I contendenti sono Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, che ha prevalso nella prima fase del congresso riservata agli iscritti con oltre il 47%. Secondo é arrivato Maurizio Martina, deputato ed ex segretario reggente, con poco più del 36%; terzo Roberto Giachetti, deputato, oltre l’11%. Ma domenica si riparte da zero in un voto aperto anche ai non iscritti. Sono usciti al ‘primo turno’ Francesco Boccia, intorno al 4%, che ora appoggia Zingaretti; Maria Saladino, al di sotto dell’1%, passata a sostenere Martina; Dario Corallo, anch’egli sotto l’1%, che ha deciso di non sostenere alcun candidato. Zingaretti e Giachetti voteranno a Roma, Martina invece a Bergamo. I risultati dovrebbero essere resi noti in tarda serata. Anche stavolta seggi speciali in ospedali, case di cura e di riposo. Per trovare il proprio seggio e per altre informazioni sulle primarie è possibile consultare il sito https://www.pdprimarie2019.it. “Possono votare tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto 16 anni e quelli dell’Unione Europea e di altri Paesi residenti in Italia – ricorda il Pd -. (I ragazzi tra i 16 e 18 anni, gli studenti e lavoratori fuorisede e i migranti comunitari ed extracomunitari regolari hanno dovuto registrarsi precedentemente, ndr). Per votare occorre portare con sé la tessera elettorale e un documento di identità. Chi non è iscritto al Partito Democratico dovrà lasciare un contributo di almeno 2 euro”

Il circolo del Partito Democratico di Anzio ha deciso di costituire un unico seggio elettorale presso i locali della sezione del Pd, in via Aldobrandini, 11. Il Pd di Nettuno effettuerà le votazioni presso la sezione E. Berlinguer, via Montenero per gli elettori dal seggio n.1 al seggio n.19 Via Aniene 5-7 per gli elettori dal seggio n.25 al seggio n.35

Si ricorda che la consultazione è aperta non solo agli iscritti ma a tutti coloro che si riconoscono nella proposta politica del Partito Democratico e che accettino di essere registrati, al momento della votazione primaria, nell’albo pubblico degli elettori e delle elettrici. 

Possono partecipare quindi: 

a) i giovani tra i 16 ( compiuti entro la data del 3 marzo) e 18 anni. 

Registrazione on line obbligatoria entro le ore 12 del 23 febbraio  al seguente link: https://margot.partitodemocratico.it/prei/?c=16# 

arrivo al seggio con documento di identità,pagamento contributo di 2 euro 

b) I cittadini residenti nel comune di appartenenza del seggio che abbiano più di 18 anni e che godano dei diritti civili e politici per votare elezione Camera dei Deputati. Questi non necessitano di registrazione on line ma sarà necessario che arrivino al seggio con un documento di identità, tessera elettorale e paghino contributo di 2 euro; 

c) Studenti, lavoratori ed elettori cosiddetti “fuorisede” ( che si troveranno fuori dalla Regione di residenza il prossimo 3 marzo). 

Registrazione on line obbligatoria entro  le ore 12 del 23 febbraio al seguente link: 

https://margot.partitodemocratico.it/prei/?c=fs# 

Arrivo al seggio con documento di identità e pagamento contributo di 2 euro. 

d) I cittadini non italiani appartenenti a Paesi Unione Europea ( anche Gran Bretagna) e quelli appartenenti a Paesi al di fuori della Comunità Europea ma con regolare permesso di soggiorno. 

Registrazione on line obbligatoria entro le ore 12 del 23 febbraio al seguente link: 

https://margot.partitodemocratico.it/prei/?c=ec# 

Arrivo al Seggio con documento e/o permesso di soggiorno regolare e pagamento contributo di 2 euro. 





Top