Domani ReforestAnzioNettuno nel bosco con la scuola primaria di Piscina Cardillo - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Ambiente

Domani ReforestAnzioNettuno nel bosco con la scuola primaria di Piscina Cardillo

Strada cerreto Regina Margherita, zona artigiana, Nettuno
Il gruppo locale ​#ReforestAnzioNettuno​ è lieto di invitare la cittadinanza, le associazioni, le organizzazioni di Anzio e Nettuno alle attività legate alla forestazione del gruppo che avrà luogo venerdì 8 febbraio 2019 dalle ore 9:30 alle ore 11:30 nel bosco del Foglino, all’incrocio tra via Santa Marinella e via Santa Maria Goretti. Un’area degradata negli anni da alcuni incendi e che il gruppo ha provveduto a riforestare nel mese di novembre in occasione della Festa Nazionale dell’albero 2018.
L’evento di venerdì coinvolgerà le classi della Scuola Primaria di Piscina Cardillo e i ragazzi della Fattoria Sociale ‘Asino chi legge’. ​E, grazie ai percorsi didattici ed esperienziali proposti, poseremo insieme le ghiande nei vasetti che andranno ad arricchire il “vivaio diffuso” di #ReforestAnzioNettuno; futuri alberi che saranno poi donati alla cittadinanza.
La forestazione partecipata dalla cittadinanza nettunense è un modello in corso di applicazione anche in altre realtà e punta all’ottemperamento delle leggi per la forestazione da parte delle amministrazioni, un modello quello del progetto #Reforest, patrocinato dalla Federazione Nazionale Pro Natura, che si vorrebbe vedere replicato anche nel resto d’Italia. Coinvolgere diversi attori locali, siano essi scuole, associazioni, organizzazioni, che realtà terze, case famiglia, CAS, liberi cittadini, e così via, è il primo passo. Fare poi un intervento insieme in cui nel concreto si replica il ciclo di crescita dell’albero fino alla sua messa a dimora è il passaggio successivo nonché decisivo per un cambiamento ambientale tangibile.
I partecipanti cercheranno, selezioneranno e pianteranno delle ghiande, in questo caso di quercia, e si prenderanno cura di loro per i prossimi mesi monitorandone la crescita e soddisfacendo le necessità di ognuna. Nei prossimi anni queste stesse piante cresciute saranno usate per nuove iniziative di riforestazione e questo permetterà di mantenere attivo il ciclo naturale della vita responsabilizzando alla cura e all’attenzione per l’ambiente. ​Durante l’evento i bambini e gli adulti esploreranno il bosco imparando a riconoscere le diverse specie di alberi e, grazie alla raccolta di ghiande, saranno allestiti vivai scolastici o domestici che costituiranno il “vivaio diffuso” di #Reforest. Con queste azioni, i bambini e gli adulti si responsabilizzeranno al tema e vedranno con maggior attenzione i cambiamenti relativi alle stagioni, la crescita delle piante e lo stato di salute della natura che ci circonda.
L’obiettivo è trascorrere una giornata nel bosco per familiarizzare con la natura vicina alla scuola e al centro urbano, contribuire a rigenerare un ecosistema naturale e comprendere le relazioni esistenti tra gli animali e le piante favorendo la conservazione della natura e la biodiversità.
#Reforest​ è un progetto territoriale, partecipato, aperto e condiviso che opera per la creazione di comunità attive nella forestazione per la lotta ai cambiamenti climatici.
Il gruppo locale #ReforestAnzioNettuno intende sensibilizzare e coinvolgere tutti i soggetti
pubblici e privati per agire concretamente sul tema della forestazione urbana ed extraurbana,
per la salvaguardia del patrimonio ambientale e per rinaturalizzare le aree incendiate e/o degradate nel corso dei decenni nei Comuni di Nettuno e Anzio e aree limitrofe. ​Il gruppo è aperto ad associazioni, enti, singoli cittadini che credono nella possibilità di poter cambiare le sorti di questo pianeta in meglio.
Perché anche i grandi cambiamenti iniziano da un primo passo, nella giusta direzione.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi