Avv. Ezio Bonanni: audizione alla Commissione Parlamentare d’Inchiesta ‘Uranio Impoverito’. Tesi e richieste dell'Osservatorio Nazionale Amianto. - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Ambiente

Avv. Ezio Bonanni: audizione alla Commissione Parlamentare d’Inchiesta ‘Uranio Impoverito’. Tesi e richieste dell’Osservatorio Nazionale Amianto.

Camera dei deputati

Camera dei deputatiOggi, l’Avv. Ezio Bonanni, presidente ONA, è intervenuto presso la Camera dei Deputati, con un’ audizione alla Commissione Uranio Impoverito.

Le tesi e le richieste dell’Osservatorio Nazionale Amianto e dell’Avv. Ezio Bonanni :

  • necessità di immediata bonifica di tutto l’amianto ancora presente ( all’interno di navi, installazioni a terra della Marina Militare e nelle altre Forze Armate e nel comparto sicurezza);

  • necessità di dati epidemiologici completi;

  • necessità di definire i procedimenti amministrativi di riconoscimento di vittima del dovere per i militari vittime di patologie asbesto correlate, causate da servizio, rispetto alle attuali tempistiche.

  • è stata evidenziata la criticità di rigetto delle richieste per i familiari di coloro che non erano a carico del militare al momento del decesso, e per la mancata erogazione/riconoscimento delle prestazioni per equiparazione, ai fini previdenziali, alle vittime del terrorismo;

  • necessità di controlli sanitari estesi a tutti i militari, anche a quelli in congedo;

  • condivisione delle iniziative/proposte assunte dalla Commissione ‘Uranio Impoverito’ e altri rischi, per la salute del personale militare e civile delle Forze Armate e del comparto sicurezza.

L’On.le Paola Boldrini, vicepresidente della Commissione d’Inchiesta ‘Uranio Impoverito’, presente all’audizione, si è complimentata con l’ Associazione per le attività svolte.

“Il lavoro e le relazioni della Commissione d’Inchiesta sono un primo passo e la base da cui partire per poter ottenere una nuova e più performante legislazione in materia di prevenzione dei rischi sul lavoro per il personale civile e militare delle Forze Armate. E’ necessaria prima di tutto la prevenzione primaria (evitare ogni forma di esposizione ad amianto e ad altri agenti cancerogeni), quella secondaria (diagnosi precoce e terapie e cure per i pazienti/vittime) e quella terziaria, con l’immediato riconoscimento di vittima del dovere con parificazione alle vittime del terrorismo, e con il risarcimento di tutti i danni’, dichiara l’Avv. Ezio Bonanni, presidente ONA.

Puoi vedere l’audizione trasmessa in diretta dal canale web della Camera dei Deputati.



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi