Torvaianica, dopo i pesci morti ora anche una famiglia di istrici senza vita sulla spiaggia - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Ambiente

Torvaianica, dopo i pesci morti ora anche una famiglia di istrici senza vita sulla spiaggia

“Come Ecoitaliasolidale denunciamo in queste ore la moria di pesci, ritrovati  spiaggiati senza vita, nel tratto di Torvaianica all’altezza del Fosso di Pratica. Ricordiamo che lo stesso  fosso fu già oggetto di nostre segnalazioni proprio questa estate, in cui denunciammo su segnalazione dei residenti e dei villeggianti la presenza di miasmi, l’inquinamento olfattivo e il cattivo odore nei pressi di Via San Paolo,  quindi all’altezza del Depuratore Acea-Ato2. Purtroppo il fosso interessato non ha subito una normale manutenzione degli argini da parte del Consorzio di Bonifica, ed in queste giornate di mare mosso e forti piogge ha prodotto un’invasione di canne, rami, ed  interi alberi  lungo la spiaggia di Torvaianica, che da giorni è peraltro difficilmente praticabile. Non solo, alla vegetazione  si sono  aggiunti  inquinanti, come bottiglie di plastica, cassette di polistirolo, pneumatici ed altri materiali, che sicuramente andranno a creare un danno ambientale anche in mare e una difficoltà per la navigazione  e per la pesca nella zona. In mattinata abbiamo poi ritrovato sempre nel medesimo tratto di mare madre e presunto figlio di istrice senza vita. Sarebbe pertanto auspicabile un intervento dell’Agenzia Regionale per la Tutela Ambientale affinché vengano avviate le dovute verifiche rispetto alla causa dei pesci spiaggiati a Torvaianica, come degli istrici senza vita.  E’ assurdo, comunque, che non si effettui  più  un’adeguata manutenzione dei fossi presenti nella zona e ciò rischia di produrre un danno all’intero lido”.

E’ quanto dichiara in una nota Piergiorgio Benvenuti, Presidente del Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale.







Top