A Pomezia la raccolta differenziata raggiunge il 65%: tassa sui rifiuti in calo anche nel 2017 - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Ambiente

A Pomezia la raccolta differenziata raggiunge il 65%: tassa sui rifiuti in calo anche nel 2017

Il Sindaco: “Pomezia è il comune sopra i 50mila abitanti più virtuoso del Lazio”

Approvate martedì 29 novembre, in Consiglio comunale a Pomezia, le aliquote della tassa sui rifiuti (TARI). Per il terzo anno consecutivo la tassa continua a scendere, sia per la parte fissa che per quella variabile, grazie all’estensione della raccolta differenziata in tutto il territorio comunale e quindi alla riduzione dei costi del conferimento in discarica. “Anche per il 2017 la TARI diminuirà per i cittadini di Pomezia – spiega l’Assessore Lorenzo Sbizzera –  La riduzione riguarda sia la parte fissa che quella variabile del tributo, per un risparmio che va dal 7 al 10%, e interessa sia le utenze domestiche che quelle non domestiche. Una riduzione importante che è legata saldamente all’estensione della raccolta differenziata porta a porta in tutto il territorio: nel 2017 il Comune risparmierà circa 600mila euro per il conferimento dei rifiuti in discarica, un risparmio che ci consente di ridurre notevolmente la tassa per la cittadinanza”.

Alcuni esempi:

SINGLE in un appartamento di 50mq

  PARTE FISSA PARTE VARIABILE TOTALE
2016 44 euro 49,83 euro 93,83 euro
2017 41 euro 44,93 euro 85,93 euro
      – 8,4%


FAMIGLIA di 4 persone in un appartamento di 100mq

  PARTE FISSA PARTE VARIABILE TOTALE
2016 113 euro 149,50 euro 262,50 euro
2017 104 euro 134,80 euro 238,80 euro
      – 9%

“Pomezia ha raggiunto l’obiettivo del 65% di rifiuti differenziati – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Siamo il Comune sopra i 50mila abitanti più virtuoso del Lazio in materia di gestione dei rifiuti e si vede: la Città è più pulita e i cittadini pagano meno tasse. Nel 2017 la TARI vedrà una riduzione del 7-10% per tutti, famiglie e aziende: un risultato eccezionale che dimostra con i fatti la bontà del lavoro portato avanti in questi anni. Pomezia oggi spende molto meno per conferire i rifiuti indifferenziati in discarica e ricava molto di più dalla vendita dei rifiuti differenziati come la carta. Questo grazie ai cittadini che seguono la raccolta porta a porta e che possono vedere concretamente i risultati sulla bolletta TARI”.

La tassa sui rifiuti, così come gli altri tributi locali, può essere monitorata e gestita autonomamente da ciascun cittadino con il PORTALE AL CITTADINO PER I TRIBUTI LOCALI, un servizio on line attivo 24 ore su 24 (http://v5.portaleperilcittadino.it/Home/Index?idcodiceservizio=G811 ). Tutte le informazioni sul Consiglio di martedì 29 novembre sono disponibili al link http://www.comune.pomezia.rm.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/4338

1467447149-0-tassa-sui-rifiuti-a-marsala-la-cisl-ripartizione-inspiegabile



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi