Al “Torneo città di Ferentino” la Virtus Roma batte la Benacquista Latina e conquista il terzo posto - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Sport

Al “Torneo città di Ferentino” la Virtus Roma batte la Benacquista Latina e conquista il terzo posto

La finale del 3/4 posto al “1° Torneo città di Ferentino”, disputato al Palazzetto dello Sport Ponte Grande di Ferentino, ha visto la Benacquista Assicurazioni Latina Basket cedere nel finale alla Virtus Roma, che, in rimonta, conquista il terzo posto con il risultato finale di 77-73 . La finale per il 1/2 posto è stata vinta dai padroni di casa della Fmc Ferentino che si sono imposti sulla Pallacanestro Trapani con il risultato finale di 73-67.

Partita equilibrata in avvio, con Voskuil e Callahan che replicano dall’arco ai canestri di Mei e Mosley. La gara si accende dopo 5’ a causa della doppia espulsione di Olasewere e Ihedioha ma l’equilibrio regna fino all’ultimo minuto del primo tempo, quando Stanback spinge la squadra pontina sul +9 contro una Virtus costretta ad abbassare il quintetto per la problematica situazione falli di Callahan. Al rientro dagli spogliatoi Roma dimezza lo svantaggio, ma a metà della terza frazione perde anche Benetti e Casagrande, il primo a causa di una contusione e il secondo per un problema a una caviglia. Latina prova nuovamente a scappare con Mei, ma nel quarto periodo la Virtus aumenta l’intensità difensiva e rimonta nel finale piazzando un parziale di 8-0 grazie ai canestri di Maresca e Meini.

«Sono molto contento dell’atteggiamento che hanno avuto tutti i ragazzi per l’intera partita. Abbiamo corretto alcuni errori che ci avevano penalizzato nella gara contro Ferentino, ma ne abbiamo fatti altri, sui quali lavoreremo per non ripeterli, ma è stata importante la buona gestione dei vari momenti della gara. E’ un gruppo con si deve proseguire nel lavoro, ma che si può divertire e può far divertire. Sono dei ragazzi che s’impegnano molto e i risultati pian, piano cominciano a vedersi. Nella gara di oggi con Roma abbiamo sofferto meno la mancanza dei playmaker, ma questo è dipeso dalla diversa caratura fisica dell’avversario e sono molto soddisfatto che abbiamo condotto la gara fino agli ultimi due minuti, poi, aver giocato gli ultimi possessi con 4 under in campo non era la cosa più semplice, ma, come abbiamo sempre evidenziato, il risultato finale è l’aspetto che ci interessa meno in questa fase, mentre i progressi maturati, quelli ci inorgogliscono molto» le dichiarazione del coach Gramenzi.

«E’ stata una gara complicata fin dall’inizio, sia per l’espulsione di Olasewere nel primo quarto che per la situazione falli di Callahan, che mi ha costretto a gestire il suo impiego soprattutto nel secondo periodo. A questo si sono aggiunte le uscite di Benetti e Casagrande nella terza frazione, ma nonostante tutto i ragazzi hanno reagito con personalità nell’ultimo quarto, trovando l’energia necessaria per portare a casa la partita» il commento del coach Saibene.

<strong>VIRTUS ROMA VS BENACQUISTA LATINA 77-73 </strong>(16-18; 30-39; 50-60; 77-73)

VIRTUS ROMA: Voskuil 15, Olawasere 3, Callahan 18, Bonfiglio 5, Maresca 20, Casagrande 4, Benetti 2, Meini 6, Leonzio 4, Hussin n.e., Zambon n.e., Garofalo. Allenatore: Saibene.

BENACQUISTA LATINA: Pagano, Veccia n.e., Tavernelli n.e., Tagliabue 5, Ihedioha, Mei 24, Uglietti 11, Pastore, Stanback 18, Di Ianni 2, Piccinini n.e., Mosley 13. Allenatore: Gramenzi.

Massimiliano Gobbi



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi