Virtus Roma, arriva il terzo tassello: Riccardo Casagrande - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Sport

Virtus Roma, arriva il terzo tassello: Riccardo Casagrande

La Virtus Roma comunica, attraverso il sito web, l’ingaggio di Riccardo Casagrande. Nato a Senigallia (AN) il 24 settembre 1988, Casagrande è un’ala di 196 cm di altezza per 90 kg di peso. Il giocatore ha sottoscritto un accordo di durata annuale.

Cresciuto nelle giovanili della V.L. Pesaro, Casagrande comincia la sua carriera da professionista nella “sua” Senigallia in Serie A Dilettanti. L’anno successivo si trasferisce a Imola in Legadue per una stagione, prima di un anno in prestito a Jesolo. Dopo un’annata alla Virtus Siena torna a Imola, dove un infortunio al ginocchio lo costringe a chiudere anzitempo la stagione. Seguono le esperienze con le maglie di Casalpusterlengo e Lucca, mentre nel 2013-14 si divide tra Pisaurum (DNC) e Legnano (DNB). Nell’estate 2014 torna a vestire la maglia della Pallacanestro Senigallia di cui è il miglior realizzatore, chiudendo la regular season con una media di 13.2 punti in 28.6 minuti tirando con il 51% da 2 e con il 31% da 3, 6.2 rimbalzi, 1.8 assist nelle 24 gare disputate.

Queste le sue prime parole da giocatore della Virtus: «La chiamata di una società come la Virtus è motivo di orgoglio, al di là di ogni retorica, perché si tratta di un club importantissimo che ha una storia prestigiosa. Arrivo a Roma con una grande motivazione con tanta voglia di far bene, con tanti nuovi stimoli. Sono estremamente felice di poter disputare il campionato di A2, ci attende una stagione sicuramente complicata in cui affronteremo squadre ben attrezzate e competitive ma sono ottimista, con la forza del gruppo e la coesione che certamente si verrà a creare in un ambiente come questo penso si riuscirà a far bene».

Coach Guido Saibene ha commentato così l’arrivo dell’ala Riccardo Casagrande in casa Virtus: «Casagrande si è fatto apprezzare per l’energia, l’intensità e la generosità che sa esprimere attraverso il suo gioco fatto di contropiedi ficcanti, aggressività nell’attaccare il ferro e andare a rimbalzo. Difensivamente è in grado di marcare più ruoli, aspetto che lo rende un’arma tattica importante. Riccardo è stato scelto per queste sue caratteristiche e qualità, siamo certi che riuscirà a trasmettere questa sua energia sia alla squadra che ai tifosi»

Massimiliano Gobbi



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi