Roma-Chievo 2-2, El Shaarawy e Cristante non bastano: fischi all'Olimpico - L'Eco Del Litorale | Notizie online








copertina

Roma-Chievo 2-2, El Shaarawy e Cristante non bastano: fischi all’Olimpico

Nell’anticipo della quarta giornata di Serie A, allo Stadio Olimpico, la Roma pareggia con il Chievo Verona 2-2. Vantaggio giallorosso firmato da El Shaarawy al 10′, raddoppio di Cristante al 29′. Nella ripresa, al 52′, Birsa accorcia le distanze, pareggio di Stepinski al 82′.

Prima dell’inizio del match un minuto di silenzio per ricordare Maria Sensi  scomparsa nella serata di venerdì, segue un caloroso applauso di tutto lo stadio.

Inizia la partita, giallorossi subito pericolosi,  accellerazione di Cengiz Under sulla fascia destra, Dzeko impatta il pallone con la testa, ma il tiro finisce alto. Ancora Roma in attacco al 6′, Dzeko entra in area di rigore, mette un tiro cross al centro su cui arriva Sorrentino. Poi ci prova dal limite El Shaarawy, ma il tiro finisce fuori. Reazione Chievo dopo due minuti,  Radovanovic prova la conclusione dalla distanza, ma la palla termina alta. Al 10′ arriva il vantaggio giallorosso,  Florenzi mette un cross al centro dell’area di rigore, El Shaarawy non perdona e infila la palla alle spalle di Sorrentino: 1-0. Disattenzione giallorossa a al 12′, Juan Jesus prova una finta su Stepinski, ma il polacco recupera, Florenzi intercetta e spazza la palla in fallo laterale. Al 29′ Under dalla destra mette in area un ottimo cross per Dzeko, il bosniaco serve Cristante che a tu-per-tu con Sorrentino non può sbagliare: 2-0. Chievo pericoloso al 40′, Giaccherini serve Barba, cross al centro dell’area per Stepinski che colpisce di testa mandando il pallone fuori dallo specchio. Al 44′ cross al centro dell’area di rigore di Florenzi, colpisce di testa El Shaarawy, Sorrentino para. Dopo 2′ di recupero finisce il primo tempo: 2-0 per la Roma.

Inizia la ripresa, primo possesso della Roma. Il Chievo opera un cambio: dentro Hetemaj, fuori Obi. Giallorossi in avanti al 46′ con El Shaarawy che serve Under, il turco prova un passaggio filtrante per Pellegrini che tira in scivolata, Sorrentino devia in angolo. Al 52′ il Chievo accorcia le distanze grazie a un tiro a giro di Birsa dai 20 metri che si stampa sotto l’incrocio. Olsen tocca ma non riesce a parare: 2-1. Al 61’passaggio filtrante di Cristante per Under, il turco entra in area e prova il tiro ma Sorrentino non si fa trova impreparato. Al 68′ doppia sostituzione per la Roma, escono Florenzi e Pellegrini, entrano Karssorp e De Rossi. Al 80′ sostituzione Chievo Verona, esce Birsae, entra Mehdi. Cambio anche per i giallorossi, fuori Under, dentro Kluivert. Al 82′ il Chievo Verona pareggia i conti caon Stepinski che, dopo un discutibile svarione difensivo giallorosso ne approfitta mettendo la palla in rete: 2-2. Altra occasione per la Roma: Kolarov mette la palla al centro da calcio di punizione, sul secondo palo arriva Dzeko. Il pallone va a lato della porta di Sorrentino. Al 85′ assalto della Roma con un tiro di El Shaarawy, Sorrentino respinge coi pugni. Al 86′ ultimo cambio anche per il Chievo: fuori Rigoni, dentro Depaoli. Dopo 5′ minuti di recupero finisce il match, fischi dell’Olimpico.

Foto: A.S. Roma







Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi