Pomezia, contrasto all’abbandono dei rifiuti: sanzionati gli incivili - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Cronaca

Pomezia, contrasto all’abbandono dei rifiuti: sanzionati gli incivili

Prosegue l’attività del Comune di Pomezia nel contrasto all’abbandono dei rifiuti, in particolare sul litorale di Torvaianica. Diversi i cittadini individuati, grazie al sistema di videosorveglianza, a gettare rifiuti nei pressi delle ecostazioni di Torvaianica, riservate al conferimento dei possessori di seconde case.

“Tutti i cittadini individuati saranno sanzionati con multe di 500 euro come previsto dal Regolamento di Polizia Urbana – dichiara l’Assessore Stefano Ielmini – Pomezia è servita dalla raccolta porta a porta in tutto il territorio, da due isole ecologiche, da tre ecostazioni sul lungomare e da postazioni di raccolta differenziata su tutte le spiagge. E’ inconcepibile che ci sia ancora gente che utilizza le strade come discariche a cielo aperto: gli incivili vanno puniti”.

Sono 45 gli abbandoni accertati nel mese di luglio grazie alle immagini riprese dalle telecamere. Altri sono stati individuati grazie ai controlli dell’Ufficio Ambiente e della Polizia Locale sui sacchi di rifiuti abbandonati nelle strade e segnalati dalla cittadinanza, come in via dei Romagnoli.

“L’Amministrazione comunale lavora quotidianamente per rendere Pomezia una città sempre pulita – aggiunge il Sindaco Adriano Zuccalà – I controlli per il contrasto all’abbandono dei rifiuti sono capillari, in particolare sul lungomare di Torvaianica per la stagione estiva. E’ importante che residenti e turisti collaborino affinché il litorale sia vivibile, decoroso e sempre più attraente”.





Top