Cefme Pomezia, il Sindaco e la Giunta visitano il prototipo di casa solare dell’Università degli Studi di Roma Sapienza - L'Eco Del Litorale | Notizie online








pomezia

Cefme Pomezia, il Sindaco e la Giunta visitano il prototipo di casa solare dell’Università degli Studi di Roma Sapienza

Il Sindaco e la Giunta si sono recati in visita ierimattina presso la sede di Pomezia del CEFME, ente per la formazione e la sicurezza in edilizia di Roma e Provincia, che ospita un prototipo di Solar House, green, smart e interamente alimentata dall’energia solare, ideata dall’Università degli Studi di Roma Sapienza.

La casa solare, interamente in legno, arredata e perfettamente funzionante, è stata costruita e testata a Pomezia per partecipare alla competizione internazionale Solar Decathlon, le Olimpiadi universitarie dell’architettura sostenibile, ospitate in Medio Oriente a Dubai tra il 14 e il 28 novembre prossimo (Solar Decathlon Middle East 2018) sotto l’egida del Dubai Water and Electricity Authority (DEWA) e del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti d’America. La struttura, che sarà smontata nel mese di agosto e poi trasportata e riassemblata a Dubai, sarà esposta al pubblico insieme alle altre abitazioni in gara e sarà valutata da una giuria internazionale sulla base di 10 contest: architettura, sistema costruttivo, efficienza energetica, fonti rinnovabili, comfort interno, funzionalità delle apparecchiature, mobilità elettrica, sostenibilità ambientale, comunicazione e innovazione tecnologica.

“Un’eccellenza che ci onoriamo di ospitare in Città – ha dichiarato il Sindaco Adriano Zuccalà – e che disegna un nuovo approccio all’architettura, grazie all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e soluzioni tecnologiche altamente innovative e a basso impatto ambientale. L’impegno, la passione e la competenza dei 50 studenti e dottorandi di ricerca impegnati nel progetto è il miglior messaggio per un mondo più verde, intelligente e pulito. Ringrazio i responsabili del CEFME per averci invitato e dato l’occasione per sperimentare un breve viaggio nel futuro”.







Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi