Gli ex assessori della giunta Casto tornano in campo con Nettuno progetto comune ripartendo dal Parcheggione - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Cronaca

Gli ex assessori della giunta Casto tornano in campo con Nettuno progetto comune ripartendo dal Parcheggione

Tornano in pista i cinque assessori della giunta Casto, ovvero Daniele Mancini, Stefano Pompozzi, Guido Fiorillo, Simona Sanetti e Nanda Salvatori. Il gruppo, sempre molto coeso e propositivo ha presentato ieri pomeriggio a Nettuno il rinnovato progetto denominato Nettuno progetto comune ,il nuovo movimento politico, che si è trasformato anche in un nuovo Meet up. Gli ex assessori, che non avevano mai fatto mistero delle loro intenzioni, ovvero quelle di continuare a spendersi per la città, hanno rilanciato le loro ambizioni, inaugurando di fatto una lunga stagione di campagna elettorale. Il gruppo pentastellato ha puntato subito su un un tema molto sentito dai cittadini nettunesi, quello del parcheggione, per il quale già in passato si erano spesi in modo concreto. Un progetto, quello illustrato ieri che prevede circa il 30% dello spazio riservato a verde e a giochi per i bambini e il resto dell’area al parcheggio delle automobili, per un totale di 96 posti disponibili. Nel presentare l’associazione i cinque hanno spiegato come sia loro intenzione quella di essere il più possibile compartecipativi con la cittadinanza, passando alla democrazia partecipativa con l’obiettivo di arrivare a quella diretta, ascoltando e facendo proprie le istanze dei cittadini mettendo a disposizione le proprie capacità.

Nell’ambito della conferenza, l’ex assessore e stimato architetto Stefano Pompozzi, ha illustrato il progetto del nuovo parcheggione che verrà realizzato a breve, grazie all’impegno del commissario straordinario Bruno Strati, che sta dimostrando di non voler disperdere il patrimonio lasciato in eredità dalla passata amministrazione. Questo progetto ha spiegato Pompozzi è proprio quello che volevano i cittadini. Nessun bosco urbano ma posti auto, con un’ampia area giochi per i bambini ed uno spazio pedonale verde. Verrà speso circa un milione di euro, ci saranno 96 posti auto sul lato di via Cavour con una viabilità circolare e sul lato di via Santa Maria, dove sono già adesso. L’idea semplice ma anche molto produttiva ha spiegato Pompozzi, è quella di pedonalizzare via Capitan Donati che sarà chiusa al traffico favorendo la creazione di nuove attività per i giovani, ludiche e culinarie, continuando idealmente l’area pedonale di piazza del Mercato. Un’area quindi rinnovata, in cui vi sarà molta attenzione per l’ambiente e per i bambini, non mancherebbero all’appello gli spazi riservati ai disabili e le colonnine di ricarica per le auto elettriche. Un progetto ambizioso e spiegato nei minimi dettagli, che ha convinto la folta platea accorsa ad ascoltare le nuove proposte degli ex assessori.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi