Gli ex assessori della giunta Casto lanciano la sfida e fondano un nuovo Meet up - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Politica

Gli ex assessori della giunta Casto lanciano la sfida e fondano un nuovo Meet up

A volte ritornano… Dopo le accese polemiche seguite alla caduta dell’amministrazione Casto, a Nettuno si riaccende la competizione in vista della campagna elettorale, che già in piena estate comincia a scaldare i motori. Gli ex assessori pentastellati(Mancini,Sanetti, Pompozzi, Fiorillo) che hanno lavorato alacremente nel recente passato, non a caso molti progetti, tra cui la pista ciclabile, il nuovo piazzale della stazione hanno cominciato a prendere forma, tornano in pista ufficialmente. Il 12 luglio hanno già organizzato un evento sul Parcheggione, che si terrà nel cuore della città  in via Cattaneo,in cui presumibilmente annunceranno ufficialmente il loro rinnovato impegno politico. La notizia del giorno che va rimarcata è un’altra: la creazione di un nuovo Meet up da parte degli ex assessori, ribattezzato Nettuno a Cinque Stelle, che certifica il loro impegno ma rinsalda anche il legame con la galassia pentastellata, che in molti ritenevano spezzato. In questa ottica dovrebbe aver prevalso la storia personale dell’ex vicesindaco Daniele Mancini, da sempre legato al movimento di Beppe Grillo e che ha voluto rilanciare la sfida dopo la debacle di Angelo Casto. Il gruppo degli ex assessori, che ha sempre ribadito la bontà del lavoro svolto prendendo le distanze da alcune critiche veementi dell’opinione pubblica, non intende abdicare. Nel frattempo Daniele Mancini è tornato con vigore sulla vicenda dei preventivi, rivolgendo una dura accusa nei riguardi di un noto settimanale locale, preannunciando persino uno scontato epilogo nelle aule dei tribunali.

M.B.



Top