Tennis Anzio, sfuma per un soffio la promozione in serie B - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Sport

Tennis Anzio, sfuma per un soffio la promozione in serie B

Non ce l’hanno fatta le ragazze della serie C della Polisportiva Anzio a conquistare il salto in serie B. Le anziati, sui campi in terra rossa del centro sportivo, sono state sconfitte per 3 – 2, al doppio di spareggio, dall’antico circolo ligure del T.C. Genova 1893.
A dirla  tutta le ragazze neroniano sono state sconfitte solamente dalla francese Elixane Maialen Lechemia, attualmente numero 441 del mondo, schierata, per la prima volta, dalla società ligure per conquistare la serie B, che ha vinto il singolo e i due doppi. Aver schierato la francese è sintomo che Genova aveva timore di poter uscire contro la squadra di Anzio.

Andiamo per ordine, nei tre singolari le anziati dopo aver perso il match tra le numero uno, con la vittoria della francese Lechemia (2.2) su Alessia Di Pietro (2.4) per 6/1 6/1, ha vinto con la maestra Benedetta Davato (2.5) che ha sconfitto per 6/4 6/1 la più quotata avversaria Debora Ginocchio (2.4) e infine la giovanissima Syria La Cerra (2.8) ha superato per 6/4 6/0 la più quotata avversaria Giorgia Ravera (2.6).
Quindi sul punteggio di 2 – 1 per la Pol. Anzio si scendeva in campo per il doppio, nel quale la francese Lechemia in coppia con Giulia Assereto hanno battuto la coppia anziate formata da Davato e La Cerra con il punteggio di 6/1 6/1. Sul 2 – 2 a decidere quale tra le due squadre potesse staccare il biglietto per la promozione in serie B, era il doppio di spareggio. Purtroppo la superiorità della francese Lechemia si è fatta sentire anche nel doppio di spareggio e con le stesse coppie, Lechemia – Assereto contro Davato – La Cerra, le liguri vincendo ancora con il punteggio di 6/1 6/1 hanno conquistato la promozione.

Termina a testa alta la stagione delle ragazze della serie C della Polisportiva Anzio, che nonostante la miglior classifica delle avversarie, hanno venduto cara la pelle, arrendendosi solamente al doppio di spareggio.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi