Schianto sul lungoteve, Pomezia e Latina piangono Alessandro Narducci e Giulia Puleio - L'Eco Del Litorale | Notizie online


La capitale

Schianto sul lungoteve, Pomezia e Latina piangono Alessandro Narducci e Giulia Puleio

Incidente mortale ieri notte, 22 giugno 2018, intorno all’1:00  sul lungotevere della Vittoria, in zona Prati. A perdere la vita un ragazzo di 29 anni, Alessandro Narducci,  figlio del direttore amministrativo del Conservatorio “Respighi” di Latina ed una 25enne Giulia Puleio, originaria di Pomezia. Entrambi si  trovavano a bordo di uno scooter rimasto coinvolto nel sinistro con un’auto. Ferito anche il conducente della vettura, un 30enne italiano. Da accertare l’esatta dinamica dell’incidente stradale, sulla quale hanno svolto i rilievi scientifici gli agenti del VII Gruppo Appio della Polizia Locale di Roma Capitale. Chef stellato rinomato del ristorante Acquolina, Alessandro Narducci era impegnato in questi giorni alla manifestazione VinoForum assieme alla waitress chef de rang Giulia Puleio. I due avevano appena finito di lavorare proprio agli stands della manifestazione enograstronomica.

”E’ una perdita gravissima, una vera tragedia che ci addolora profondamente. Ci stringiamo affettuosamente attorno alla famiglia in questo momento di grande dolore e a nome mio e di tutto il team di Vinòforum esprimo sentite condoglianze ai parenti, agli amici e a quanti conoscevano Alessandro e la collega che era con lui, purtroppo scomparsi prematuramente”. Così Emiliano De Venuti, Ceo di Vinòforum, si unisce al dolore di tutti per la morte dello chef Alessandro Narducci e della collega Giulia Puleio, rimasti coinvolti in un drammatico incidente stradale nella notte.

”Alessandro è stato uno dei grandi cuochi protagonisti – ricorda De Venuti – delle nostre serate. Purtroppo il numero delle persone coinvolte e degli appuntamenti già confermati da parte di centinaia di operatori del settore provenienti da tutta Italia, rende impossibile – sottolinea – il blocco della manifestazione, ma questi ultimi giorni proseguiranno con un immenso dolore. A partire da questa sera, in cui tutti noi, insieme agli chef e agli operatori presenti, ci uniremo in un momento di raccoglimento in memoria di Alessandro”.

Centinaia i messaggi di cordoglio, fra i quali quello del ristorante Aquolina: “Oggi, venerdì 22 giugno 2018, siamo racchiusi nel dolore per la scomparsa del nostro Chef Alessandro Narducci e di Giulia Puleio. Il nostro cordoglio va alle famiglie, alla fidanzata Deborah, agli amici e a tutto lo staff. Il ristorante Acquolina e la terrazza Acquaroof, saranno momentaneamente chiusi per lutto fino a nuova comunicazione. Vi ringraziamo per la vicinanza e l’affetto che state dimostrando in questo momento difficile“.





Top