Anzio, amministrative il magistrato del tribunale di Velletri riconteggia le preferenze - L'Eco Del Litorale | Notizie online




anzio

Anzio, amministrative il magistrato del tribunale di Velletri riconteggia le preferenze

Anzio amministrative, dopo la nomina ufficiale di Candido De Angelis a Sindaco di Anzio,avvenuta questa mattina nel giorno del Patrono della città neroniana,  si è passati alla revisione delle preferenze dei voti, in seguito a delle contestazioni di alcuni candidati, che avrebbero avuto zero preferenze in alcuni seggi, nei quali si erano votati da soli. Da questi fatti  il controllo presso l’ufficio elettorale e l’arrivo di oggi del magistrato del tribunale di Velletri, che avendo ricontrollato i verbali dei candidati sindaci,  ha notato delle lievi discrepanze del risultato finale, qui di seguito i dati ufficiali:

Pollastrini da 3297 a 3287
Brignone 1357->1345
Spallotta 473->475
Madonna 210->253
Cafà 1659->1652
Del Giaccio 2345->2350
De Angelis 13127->13087
Palomba 957 invariato
D’Alterio 319 invariato

Nei prossimi giorni si passerà al controllo dei verbali dei voti delle liste e dei candidati. Mentre le schede elettorali potranno essere vagliate tramite ricorso al Tar del Lazio. Il rappresentante della lista il Faro a sostegno di Roberta Cafà farà ricorso. Il controllo dei voti potrebbe cambiare l’assetto del nuovo consiglio comunale.



Top