Luca Brignone: Soddisfatti a metà, rimangono i limiti del centrosinistra e il riciclo di molti esponenti di centrodestra - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Politica

Luca Brignone: Soddisfatti a metà, rimangono i limiti del centrosinistra e il riciclo di molti esponenti di centrodestra

Moderata soddisfazione per Alternativa per Anzio, lo schieramento di centro- sinistra che ha potuto contare sulla candidatura emergente del giovane Luca Brignone. In questo momento, con 29 sezioni sceutinate su 38, la lista Alternativa per Anzio ha ottenuto 955 voti pari al 5,52%, risultando il primo degli ousiders, dando per scontate o quasi le prime quattro piazze ottenute da Candido De Angelis, Rita Pollastrini, Giovanni Del Giaccio e Roberta Cafà.

“Possiamo ritenerci parzialmente soddisfatti per il risultato centrato- ha dichiarato Brignone-. Resta la consapevolezza del riciclo dei soliti personaggi del centrodestra, al pari dei mali atavici della sinistra anziate. Noi abbiamo provato con pochi mezzi a proporre un’alternativa tra un Pd troppo spostato a destra e Rifondazione comunista isolata nel recinto del radicalismo. Siamo ancora in corsa per poter esprimere un nostro consigliere e questo sarebbe un buon risultato. Di sicuro c’è amarezza per l’elevato tasso di astensionismo e per il risultato sotto le aspettative del Movimento cinquestelle, due elementi che hanno agevolato l’ennesimo trionfo del centrodestra. Ora guardiamo avanti, a come ricostruire una sinistra più coesa, di sicuro l’esperienza elettorale ci ha rafforzato, la lotta prosegue senza tregua”.





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi