Conto alla rovescia per la manifestazione “Lungo il Tevere…Roma 2018” - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Comunicati Stampa

Conto alla rovescia per la manifestazione “Lungo il Tevere…Roma 2018”

Sulla banchina della manifestazione in mostra le storiche prime pagine del Messaggero, dalla Grande Guerra fino ad oggi, e i concerti degli allievi del Conservatorio di Santa Cecilia
Ai nastri di partenza la manifestazione romana che offrirà bordo fiume un ricco programma culturale e di intrattenimento per arricchire l’estate della Città Eterna.
Anche quest’anno, all’ombra del biondo Tevere, sarà possibile vivere un ricco programma di appuntamenti interessanti. Complice la manifestazione “Lungo il Tevere Roma 2018” che per l’estate capitolina offrirà ai suoi avventori un nutrito programma culturale, di intrattenimento, degustazione, happening solidali e perfino spirituali.
E la grande novità di quest’anno è la Mostra che celebra i 140 anni del Messaggero offrendo al pubblico della kermesse 14 pannelli sulle prime storiche pagine del principale quotidiano romano: preziosi articoli che racconteranno fatti determinanti per la storia del Belpaese, dalla Grande Guerra fino ai nostri giorni.
Dopo il successo delle ultime edizioni, dall’8 giugno ‘’Lungo il Tevere Roma’’ tornerà quindi ad animare le serate dell’estate romana e ad intrattenere chi ha scelto la Capitale per trascorrere le vacanze.
La manifestazione, giunta al suo sedicesimo anno, si preannuncia ancora più spettacolare e coinvolgente. L’obiettivo è aiutare cittadini e turisti a riscoprire il fascino di un fiume che narra la storia, non solo della città di Roma, ma di tutta la civiltà occidentale. Una sfavillante collana di “perle” artistiche, artigianali ed enogastronomiche, impreziosirà le banchine (ristrutturate e riqualificate dall’Associazione Culturale La Vela d’Oro prima e dopo l’evento) con ingresso da Ponte Garibaldi e Ponte Sublicio, valorizzando il meglio della cultura italiana ed estera.
Anche quest’anno l’Associazione culturale “La Vela d’Oro” ospiterà lungo il Tevere un intrattenimento ricco e articolato. A cominciare dall’Associazione Bryaxis per l’arte e l’armonia – sostenuta da Sorgente Group – che propone concerti di musica classica e canto completamente gratuiti, organizzati da Arte2o di Davide Dose presso il Lungotevere Ripa-Porto di Ripa Grande. Torna così la “Classica sul Tevere” con gli artisti del Conservatorio di Santa Cecilia che si esibiscono il venerdì in un variato repertorio: fra questi Daniela Orlando, Alessandro Muller, Hu Chunxi, Alessandra Pulvirenti e Daniele D’Andrassi, i pluripremiati Andrea Pennacchi, Ivan Bernardini. Il sabato è riservato ai cantautori romani: si esibiranno tra gli altri Luca Bussoletti, Agnese Valle, Irene Cavallo e Jimmy Ingrassia. Anche in questa edizione, inoltre, nello spazio Bryaxis verranno esposte le opere degli allievi dell’Accademia Belle Arti.

Ma in agenda tante altre rassegne come Le donne di Trastevere: interessante mostra che raccoglie fotografie della vita “trasteverina” dal 1970 al 1975 attraverso gli scatti del fotografo Emilio Gentilini. E ancora I Manifesti Illustrati della Grande Guerra: cartoline e lettere dei soldati, a cura de La Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea.
Tornano, la domenica, gli spettacoli teatrali e le improvvisazioni alle ore 21, organizzate da Cristiana Vaccaro.
E ancora due mostre sul Tevere: Il Tevere dipinto, con i dipinti più famosi che ritraggono il fiume nelle varie epoche, e Il Tevere segreto, con storie e luoghi del fiume che nessuno conosce, architetture e palazzi nascosti, personaggi e aneddoti della storia del Tevere.
Da segnalare che l’opera artistica simbolo della manifestazione sarà la personale di Paolo Buggiani, padre della street artist italiana, famoso per le sculture di fuoco e le collaborazioni con tanti artisti del calibro di Keith Haring e Andy Warhol.
Grande attesa poi per concorsi canori come il Premio “Vernagallo” (28 Giugno), il “Poeta Scodinzolante”, in agenda nel mese di luglio, per la kermesse dedicata alla boxe, alla quale parteciperanno campioni del calibro di Guido Vianello, e per l’importante a articolato momento fashion dedicato ai grandi della moda, intitolato “Senza fine…La notte dei ricordi”, in scena il 25 luglio.
E ancora tanti altri momenti culturali ma anche dedicati al mondo animale e all’ecosistema. In particolare Michele Zarrillo sarà il testimonial della campagna contro l’abbandono e le adozioni responsabili, in collaborazione con l’Assessorato ambiente e tutela animale di Roma Capitale.
E parlando di solidarietà, come sempre sarà presente uno stand dedicato all’operato dei Frati Minori Conventuali, grazie alla supervisione di Padre Paolo Fiasconaro.
Tutte le iniziative culturali saranno realizzate senza alcun contributo pubblico.
L’ingresso alla manifestazione e a tutte le sue iniziative culturali è gratuito.

 





Top