A Montoro Contemporanea successo per "Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana"








Arte

A Montoro Contemporanea successo per “Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana”

E’ stato un successo. L’inaugurazione a  Montoro Contemporanea, lo scorso 18 Maggio, della mostra visiva di “Franco Fontana & QFF” è stato una standing ovation di pubblico e di critica.

Ad ospitare la prestigiosa exhibition l’affascinante cornice del Convento di S. Maria degli Angeli in Torchiati di Montoro.

Il maestro Fontana, Maestro indiscusso  da decenni della fotografia italiana ed internazionale, è intervenuto telefonicamente alla conferenza stampa moderata da Alfredo Taiani; tra le parole che ha regalato al pubblico presente in sala, hanno colpito le seguenti :  «Sono emozionato ed orgoglioso per questa possibilità. Mi è piaciuto il tono umile con il quale va avanti questa rassegna. Le opere sono basate sul colore, grazie al quale la creatività diventa vita, emozione, interpretazione. Forma che è la chiave dell’esistenza. Ciò che ci circonda può venire ripreso per essere testimoniato come significato».

Importanti presenze istituzionali sono intervenute al taglio del nastro, tra cui il sindaco Dott. Mario Bianchino, l’Assessore alla Cultura Dott. Raffaele Guariniello, l’Assessore Girolamo Giaquinto dell’Amministrazione provinciale. Ad introdurre i lavori il dott. Gerardo Fiore, responsabile della rassegna: «Per Montoro Contemporanea risulta un onore immenso portare i nomi e soprattutto le opere di Franco Fontana e Quelli di Franco Fontana nel nostro territorio, che da quattro anni grazie a questa attività si sta addentrando sempre di più nel mondo dell’arte. Anzi, ci stiamo allargando anche fuori provincia e nel capoluogo, un esempio la bella mostra di Franco Sortini tenuta presso i locali del Carcere Borbonico. Un grazie a tutta l’amministrazione comunale per il fattivo e sostanziale sostegno».

Tra gli interventi di rilievo, anche quello di Franco Sortini, fotografo di esperienza e classe presente nel gruppo “Quelli di Franco Fontana”: «Ho conosciuto Franco nel 1981. Lui sceglie i suoi collaboratori grazie all’amore e alla passione per la foto che vede in ognuno di essi. Non indica una linea da seguire, ci lascia massima libertà ed è questo quello che fa la differenza. Non ha mai voluto creare un manipolo di “fontaniani” bensì un gruppo di amici prima di tutto nella vita reale, amanti della fotografia, che vivono l’arte come un’emozione personale, di rilievo».

La mostra, a cura di Mosè Franchi e dello stesso Franco Sortini, propone dieci delle più celebri fotografie di Fontana esposte accanto a quelle di quattordici allievi fotografi che hanno seguito i suoi workshop, e che negli anni sono cresciuti, distinguendosi nel panorama nazionale con una propria cifra distintiva.

Accanto al Maestro, le fotografie di: Denise Aimar, Dario Apostoli, Lisa Bernardini, Marzia Braulin, Fausto Corsini, Francesca Della Toffola, Massimo De Gennaro, Mauro Faletti, Elisa Madeo Pitt,  Giuliana Mariniello, Alex Mezzenga, Roberto Mirulla, Michela Petti, Franco Sortini.

La exhibition è visitabile fino al 16 giugno, dal martedì al sabato dalle 19,00 alle 21,00, e su appuntamento.

Lisa Bernardini





Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi