Anzio, sostanza urticante nell'aria del pronto soccorso: pazienti allontanati dalle camere - L'Eco Del Litorale | Notizie online




anzio

Anzio, sostanza urticante nell’aria del pronto soccorso: pazienti allontanati dalle camere

Una sostanza urticante si è diffusa nell’aria all’interno del pronto soccorso degli ospedali “Riuniti” di Anzio e Nettuno. Alle ore 15:00 pazienti e personale sanitario hanno iniziato ad avvertire qualche fastidio, simile a irritazioni per gola, naso e pelle facendo scattare l’allarme pertanto sono scattati gli  accertamenti di rito. Muniti di mascherina,  i pazienti del reparto sono state avvicinati alle finestre del corridoio interno mentre le persone in sala d’attesa sono state spostate nel piazzale per garantire una respirazione ottimale. Accertamenti in corso. Grazie alle procedure d’emergenza attivate, sia i dipendenti che i digenti sembrano essere al sicuro. Sul posto  è arrivato anche l’assessore ad Ambiente e Sanità di Anzio, Gianluca Mazzi, che ha effettuato un sopralluogo per sincerarsi dell’accaduto, constatando che la macchina dell’emergenza era già pienamente operativa.

 

 

 

 





Top