Ardea, controlli anti discariche abusive: “pizzicati” in due - L'Eco Del Litorale | Notizie online








ardea

Ardea, controlli anti discariche abusive: “pizzicati” in due

Scaricano abusivamente rifiuti lungo le strade: la polizia locale di Ardea li pizzica e li sanziona. Per uno di loro, ora, l’appuntamento passerà nelle aule di tribunale perché gli agenti lo hanno denunciato penalmente. Nell’ambito dei controlli sulle discariche abusive, infatti, hanno provveduto a sanzionare (per 600 euro) un uomo che stava buttando rifiuti indifferenziati in via Taro. A via dei Colli Marini, alle Salzare, invece è stata sorpresa una persona che stava scaricando calcinacci grazie a un furgoncino. Per lui oltre alla sanzione è partita la denuncia alla Procura della Repubblica di Velletri. “Abbiamo chiesto alla polizia locale di inasprire i controlli ambientali perché, dopo aver chiesto ai cittadini rispetto per il territorio, è davvero inaccettabile che alcuni di loro continuino indiscriminati a deturparlo – ha spiegato il sindaco di Ardea Mario Savarese – Se da una parte i cittadini onesti danno il loro meglio cercando di rispettare le regole, dall’altra c’è chi non ha alcun rispetto degli altri. E’ a loro che mi rivolgo: sporcare per terra, inquinare il territorio, vuol dire compromettere qualsiasi politica di rilancio. E se non c’è cura viene a mancare il senso di partecipazione, di coesione, di sicurezza. C’è molto da fare ad Ardea ma è davvero assurdo che questa gente non abbia alcun rispetto e non conosca le basi del vivere civile”. A Via Taro c’è una brutta abitudine: si continua a scaricare abusivamente nonostante l’assenza dello scarrabile che invece viene lì posto per le modalità della raccolta speciale estiva.







Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi