Anzio, Marco Maranesi: "In campo per una città migliore" - L'Eco Del Litorale | Notizie online


anzio

Anzio, Marco Maranesi: “In campo per una città migliore”

Ieri sera c’erano tutti i big di Forza Italia, il candidato Sindaco di Anzio, Candido De Angelis e l’Onorevole del Collegio, Marco Silvestroni, all’apertura della campagna elettorale del giovane, Marco Maranesi, presso il ristorante “Il Gattopardo”, che si candida al Consiglio Comunale di Anzio.

Presenti al meeting, al quale hanno preso parte circa cinquanta “grandi elettori”, il Vicepresidente del Consiglio Regionale del Lazio, nonché leader provinciale di Forza Italia, Adriano Palozzi, il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, il Vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Massimo Cacciotti ed il Consigliere Comunale di Forza Italia, Renato Amabile che, in vista delle elezioni del 10 giugno, insieme a tanti amici, sarà in campo per sostenere Maranesi.

“Ringrazio Adriano Palozzi – dichiara Maranesi, candidato al Consoglio Comunale di Anzio nella lista di Forza Italia – per essere venuto, appositamente da Roma, per testimoniarmi la vicinanza dei vertici del partito, ringrazio Luciano Bruschini, che sarà sempre il mio Sindaco ed il politico dal quale ho imparato di più, ringrazio l’amico Renato Amabile, per il suo leale sostegno in questa sfida elettorale. Allo stesso tempo ringrazio Cacciotti, Silvestroni, De Angelis ed i tanti amici che, insieme a noi, hanno dato inizio alla campagna elettorale, che ci vedrà impegnati per vincere al primo turno e per portare Forza Italia ad essere il primo partito ad Anzio”.

“Sono stati 5 anni non semplici – aggiunge Marco Maranesi – nei quali mi sono impegnato su tematiche come il porto, la refezione scolastica e l’ambiente. In questi anni mi sono sempre messo in gioco, mi sono dimesso prima da capogruppo di FI e poi da presidente della commissione ambiente per un solo obiettivo: migliorare la città”.

“Sarà Forza Italia – conclude il giovane consigliere –  a tenere la barra dritta sul programma di governo e sull’azione politico amministrativa dei prossimi 5 anni”.







Top