Bonus Irpef, l’Amministrazione di Aprilia incontra i rappresentanti sindacali per condividere come investire i fondi residui - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Comunicati Stampa

Bonus Irpef, l’Amministrazione di Aprilia incontra i rappresentanti sindacali per condividere come investire i fondi residui

L’Amministrazione Comunale ha incontrato nei giorni scorsi i rappresentanti sindacali a tutela della terza età per un’interlocuzione diretta sul cosiddetto Bonus Irpef, al fine di trovare soluzioni condivise e meglio rispondenti alle esigenze di categoria per destinare i fondi residui.

Si fa presente, infatti, che un numero consistente di domande presentate per ottenere il Bonus Irpef è stato respinto perché, a seguito di verifiche, i richiedenti non sono risultati in regola con il pagamento dei tributi. Nello specifico, sono state ammesse al contributo 82 domande su un totale di 154 presentate. Ciò ha portato all’esclusione e al conseguente residuo di fondi utili da investire nelle politiche sociali.

L’incontro preliminare con i rappresentanti sindacali ha avuto luogo presso l’Ufficio del Sindaco Antonio Terra, alla presenza dello stesso e dell’Assessora al ramo Eva Torselli. Dall’interlocuzione intrapresa è emersa la necessità di promuovere progetti mirati che saranno discussi a breve, nel corso di una nuova riunione tra le parti convocata il prossimo 27 aprile.

“Le esclusioni – ha commentato il Sindaco Antonio Terra congiuntamente all’Assessora Eva Torselli – sono state dettate dal rispetto del principio di equità sociale. Tuttavia, l’Amministrazione ha manifestazione ai rappresentanti sindacali la sua piena volontà di distribuire i fondi ancora disponibili valutando i progetti che arriveranno proprio dal mondo sindacale, orientati verso le fasce di popolazione in grave disagio”.



Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi