Anzio: tossicodipendente crea il panico al Pronto soccorso dell'ospedale Riuniti - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Cronaca

Anzio: tossicodipendente crea il panico al Pronto soccorso dell’ospedale Riuniti

Tentata aggressione da parte di un tossicodipendente ai danni degli operatori del pronto soccorso dell’ospedale “Riuniti” di Anzio e Nettuno, sventata all’ultimo istante da una guardia giurata. È accaduto ieri sera intorno alle 23 quando al pronto soccorso si è presentato un uomo sui trent’anni che, sotto l’effetto di alcol e droga, ha dato in escandescenze cercando di entrare nell’area operativa dove si trovavano il personale medico e infermieristico e numerosi pazienti. L’uomo ha inveito contro gli operatori sanitari cercando di aggredirli, per fortuna l’intervento della guardia giurata è stato tempestivo, l’esagitato è riuscito a calmarsi e a non arrecare danni alla struttura e agli operatori presenti.
Un intervento provvidenziale quello delle guardie giurate che da alcuni giorni, nell’ambito del potenziamento dei controlli all’ospedale “Riuniti”, presidiano con una unità fissa il pronto soccorso per tutte le 24 ore.



Top