Ardea, M5S: "Dal 26 marzo sono partiti gli interventi di riparazione manto stradale" - L'Eco Del Litorale | Notizie online








ardea

Ardea, M5S: “Dal 26 marzo sono partiti gli interventi di riparazione manto stradale”

“Dal 26 marzo sono partiti gli interventi a seguito dell’evento meteorologico della fine di febbraio, per cui le strade sono state devastate da neve, gelo e pioggia anche se in realtà, già prima di questi eventi, non godevano di ottima salute a causa della pluriennale inadeguata manutenzione.

Gli interventi prioritari sono indirizzati sulle situazioni più gravi. In particolare, la Polizia Locale, grazie alle segnalazioni dei cittadini e alla presenza sul territorio, sta fornendo indicazioni su dove e come intervenire, tenuto conto dell’utilità pubblica e dell’incolumità dei cittadini.

L’Ufficio Tecnico del Comune, da sua parte, definisce le priorità d’intervento secondo criteri oggettivi: a parità di ammaloramento, hanno la precedenza le strade più trafficate, dove c’è passaggio del Trasporto Pubblico e dove ci sono edifici o servizi pubblici.

Gli interventi che erano stati programmati, sono stati ostacolati dalle avverse condizioni metereologiche successive alla nevicata di Febbraio. I più efficaci e duraturi sono quelli eseguiti con bonifica e asfaltatura a caldo, ma se c’è molta umidità o pioggia, è possibile solo l’intervento con asfalto a freddo la cui durata è di pochi giorni.

A quest’ultima attività si ricorre solo dove è urgente rimuovere il pericolo, consapevoli della necessità di dover re-intervenire successivamente con asfalto a caldo e sigillatura. Esattamente quanto accaduto con i primi 2 interventi effettuati.

Dato l’elevato numero di interventi, per completare il lavoro è necessario del tempo, sempre che le condizioni metereologiche lo permettano.

C’è da aggiungere che parte delle strade che attraversano il nostro Comune sono di competenza della Città Metropolitana: la via Laurentina, per i tratti che vanno dal confine di Pomezia (incrocio Caronti) a Rio Verde e dal ponte sul fiume dell’Acquabona (poco prima della via Apriliana) fino a Tor San Lorenzo. Stessa cosa vale per parte di via Campo Selva ed in particolare dalla rotonda dell’Idrica fino a via Pavia e da Largo Udine al confine con Pomezia.

Per questi tratti è stato richiesto alla Città Metropolitana, sin da metà febbraio e poi sollecitato, un intervento urgente per la messa in sicurezza. In data odierna sono stati effettuati lavori per la sistemazione di via Campo Selva.

Il piano emergenziale descritto fin qui, se da una parte tampona i pericoli per la pubblica incolumità, dall’altra non risolve il problema del diffuso ammaloramento stradale dovuto principalmente alla pluriennale mancata manutenzione.
Per il 2018 le risorse disponibili non permetteranno di effettuare lavori importanti. Consapevoli del disagio che tutti noi stiamo vivendo, l’intenzione è quella di effettuare una manutenzione che sia un giusto compromesso tra durata dell’intervento e disponibilità finanziarie dell’Ente”.

Lo dichiara in una nota il Movimento 5 Stelle Ardea.

 

 

 

 







Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi