Pasqua al Bioparco di Roma, i bambini alla scoperta dei segreti degli animali - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Dalle regioni

Pasqua al Bioparco di Roma, i bambini alla scoperta dei segreti degli animali

Con le festività pasquali, il Bioparco apre le sue porte a un programma di attività ludico-didattiche che permetterà ai bambini di avvicinarsi al mondo degli animali e di scoprirne segreti e curiosità.
Da giovedì 29 marzo e fino a martedì 3 aprile sono infatti previsti diversi appuntamenti, che non mancheranno di richiamare tanti piccoli visitatori, che avranno modo non solo di godere della vista di orsi, elefanti, coccodrilli, scimmie e uccelli, ma anche di assistere al loro pasto e di fare tutte le domande che desiderano ai guardiani che assisteranno gli animali.
Giovedì 29 e venerdì 30 marzo saranno organizzati i pasti degli animali, a cura dello staff zoologico, che sarà a disposizione per rispondere alle domande degli ospiti.
Dalle ore 14.45 alle ore 15.15 presso il Rettilario si svolgeranno speciali incontri ravvicinati con i rettili, per conoscerne le principali caratteristiche, a cura dei guardiani. Alle ore 12, inoltre, i bambini potranno dare da mangiare all’elefante asiatico Sofia.

Sabato 31 marzo e il 1 aprile, giorno di Pasqua, dalle ore 11.30 alle 17 sono in programma molteplici attività per conoscere la grande varietà di forme e colori delle uova degli animali.
Sarà possibile scoprire che a fare le uova non sono solo gli uccelli, ma anche i serpenti (uova morbide), i rospi (gelatinose), fino a quelle puntiformi in molti pesci.
Un safari in giardino, invece, sarà il percorso esplorativo organizzato per conoscere gli abitanti che si nascondono tra i fili d’erba e incrociare da vicino molte specie, per scoprire se e che uova fanno, come vivono le formiche, com’è fatta una mantide religiosa, cosa mangia la chiocciola e l’utilità di un lombrico.
Un momento particolare sarà dedicato alle uova da “record”: i bambini si divertiranno ad associare domande e relative risposte sulle uova più grandi, su quelle più piccole, quelle più colorate e su chi le depone.
Grande divertimento è assicurato con un gioco a squadre che prevede indovinelli e quiz a tema e sempre a proposito di uova i visitatori avranno modo di osservare insetti, anfibi, rettili e piccoli mammiferi.
Ma ci sarà spazio anche per i giochi di un tempo: la corsa cucchiaio con l’uovo, il gioco della campana con ovetti di cioccolato, il salto alla corda. I bambini, inoltre, potranno costruire il proprio gioco-uovo di Pasqua partecipando ai laboratori creativo-manuali.
Insomma, un Bioparco speciale per delle festività pasquali di sicuro interesse, a contatto con la natura e con gli animali.

Top