Il Talmud protagonista a "Tempo di libri" - L'Eco Del Litorale | Notizie online








Cultura

Il Talmud protagonista a “Tempo di libri”

E’ stato presentato questo pomeriggio a Milano, alla Fiera Internazionale dell’Editoria “Tempo di Libri”, il secondo libro della traduzione in italiano del Talmud Babilonese, Berakhòt (edito da La Giuntina). Il testo è stato commentato e spiegato dal curatore del trattato, rav Gianfranco Di Segni, e dal professor Stefano Levi Della Torre.

“In particolare – ha spiegato Rav Di Segni – si tratta di regole che traggono origine dalla preghiera di Channà, la donna sterile che si recò al Santuario per pregare il Signore di concederle un figlio. La preghiera fu efficace e da lì a un anno nacque un bambino, Samuele, il profeta alla cui vita e opere sono dedicati i due libri biblici omonimi”

“Berakhòt è importante anche per le numerose parti di raconto – ha aggiunto il prof. Levi Della Torre – Si tratta di passaggi che aprono lo spazio a considerazioni filosofiche, alla conoscenza storica, archeologica e scientifica, con brani di grande interesse anche economico e sociologico, sempre senza censure nei confronti di qualsiasi argomento”.

Leggendo i nove capitoli di Berakhòt si entra, nella migliore tradizione talmudica, in una sorta di “universo” nel quale nessun argomento rimane escluso dalla discussione dei Maestri.

 







Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi