Rugby Anzio Club, sconfitta in casa della capolista SS Lazio - L'Eco Del Litorale | Notizie online




anzio

Rugby Anzio Club, sconfitta in casa della capolista SS Lazio

Non è riuscita al Rugby Anzio Club l’impresa di fare punti in casa della capolista SS Lazio Rugby 1927 nell’ultima giornata della fase 1 del campionato di C1. La sconfitta patita a Roma per 24 a 7 e la contemporanea vittoria casalinga del Viterbo condannano gli anziati al quarto posto del girone, che significa dover disputare i playout anziché i playoff. 
E dire che le prime fasi del match lasciavano ben sperare. Un Anzio tonico e concentrato andava subito in meta al secondo minuto grazie a Santarcangelo che indovinava un buco centrale nella retroguardia biancoceleste, marcatura che valeva il 7 a 0 iniziale. Ancora qualche minuto di buon gioco da parte degli ospiti e poi saliva prepotentemente in cattedra la Lazio, che nella fase centrale del primo tempo riusciva a segnare tre volte chiudendo la prima frazione in vantaggio per 17 a 7, sfruttando anche le difficoltà che la formazione di Nocerino incontrava nelle fasi di mischia e touche. Nella ripresa il copione non cambiava, sistemato il pacchetto la RAC comunque non riusciva quasi mai a rendersi pericolosa e subiva la quarta marcatura a metà primo tempo, che fissata il risultato sul 24 a 7 conclusivo.
Gli altri risultati della giornata hanno visto l’ininfluente vittoria del Segni sul Roma Urbe per 25 a 20, e soprattutto quella del Viterbo sull’Amatori Tivoli per 50 a 8. In questo modo la classifica finale della prima fase vede la Lazio prima e imbattuta a quota 48, seconda la Roma Urbe a 28, terzo il Viterbo a 25 e quarto l’Anzio a 24, tutte e tre con cinque vittorie ciascuna ma distanziate tra di loro per via dei bonus offensivi e difensivi collezionati durante il girone. 
L’Anzio dovrà così disputare il girone di play out insieme Segni, Tivoli(rispettivamente quinta e sesta del proprio girone), Civita Castellana,L’Aquila e Pescara (provenienti dall’altro raggruppamento). Al termine della fase di andata e ritorno le ultime due retrocederanno in serie C2. Ancora da ufficializzare l’inizio ufficiale (dal planning federale dovrebbe essere previsto per domenica 21 gennaio) e il calendario della prima giornata. 
 
Gli altri risultati del fine settimana hanno visto l’Under 18 vincere a Latina per 16 a 10 e l’Under 16 perdere in casa del Cisterna per 22 a 12. Entrambe le formazioni giocano sotto l’egida Lega Latina. L’Under 12 ha invece disputato un concentramento a Torvaianica, piazzandosi al quarto posto.
Questo weekend appuntamento per l’Under 14, che sabato alle 17 a Rieti parteciperà ad un triangolare con i padroni di casa e il Lanuvio. Domenica scenderanno in campo le formazioni Under 8 e 10 in un concentramento con altri pari età, e alle 12 la rappresentativa Under 18 (sul campo di Lanuvio) sfiderà l’Appia Salario. Sabato invece, con inizio alle ore 15, si terrà il primo raggruppamento di Coppa Italia di Touch Rugby, con la rappresentativa biancazzurra che giocherà sul terreno di casa.




Top