Antonio Geracitano: il Comune di Anzio si costituisca parte civile. - L'Eco Del Litorale | Notizie online


Ambiente

Antonio Geracitano: il Comune di Anzio si costituisca parte civile.

L’11.12.2017, sono state eseguite 17 ordinanze di custodia cautelare (emesse dal GIP del Tribunale di Latina, Dott. Cario), in seguito ad una indagine della Procura della Repubblica di Latina per un appalto di rifiuti del Comune di Cisterna.

Tra i destinatari della misura cautelare vi è anche il vicesindaco di Cisterna, Alvaro Mastrantoni. L’operazione riguarda politici e dirigenti.

L’operazione, coordinata dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina, riguarda personaggi attivi nel mondo della politica.

«Le investigazioni – scrivono i Carabinieri in una nota stampa – hanno fatto luce su una gestione spregiudicata della cosa pubblica, permettendo di disvelare un contesto di diffusa corruzione, in cui alcuni amministratori, funzionari e imprenditori pilotavano gare d’appalto in materia di raccolta differenziata dei rifiuti, costruzione di edifici pubblici, esecuzione di lavori stradali, refezione scolastica e manutenzione del verde pubblico e dei cimiteri. L’attività di ricerca e di ulteriori verifiche procede tuttora a ritmo serrato».

Interviene il Sig. Antonio Geracitano, Presidente della Commissione Sanità e Ambiente del Comune di Anzio, e facente parte del coordinamento dell’Osservatorio Nazionale dei Rifiuti, che è un’articolazione dell’Osservatorio Nazionale Amianto, il quale dichiara: “Spero ed auspico che la Magistratura faccia piena luce e assicuri trasparenza dell’azione amministrativa. Quello dei rifiuti e dell’ambiente, è un settore particolare, per il quale è necessaria tempestività ed efficienza delle amministrazioni, anche in chiave preventiva. Ricordo che nella città di Cisterna, come nelle altre città, da Aprilia, Anzio e Nettuno, c’è anche la questione amianto, con il siti contaminati, e anche l’assenza di sorveglianza sanitaria. Per tale motivo, l’Osservatorio Nazionale Amianto ha da tempo sollevato, ufficialmente, l’attenzione di tutte le amministrazioni su questa problematica, investendone anche il Presidente della Provincia di Latina, che tra l’altro è anche Sindaco di Cisterna. Ci auguriamo che tutti gli indagati possano dimostrare la loro completa estraneità. Me lo auguro sia come Amministratore Pubblico che come attivo militante dell’Osservatorio Nazionale Amianto. L’Osservatorio Nazionale Amianto si costituirà parte civile nella non creduta ipotesi che la Procura di Latina dovesse richiedere il rinvio a giudizio dei politici indagati. E’ necessaria trasparenza nel mondo politico, celerità e certezza delle pene”, conclude il Sig. Antonio Geracitano, personaggio di rilievo della politica di Anzio, e militante attivo dell’Osservatorio Nazionale Amianto, organizzazione non lucrativa, delle vittime dell’amianto, che è presieduta dall’Avv. Ezio Bonanni.

 





Top