Il Rugby Anzio Club esce sconfitto da Viterbo e torna quarto. Domenica la visita del Tivoli - L'Eco Del Litorale | Notizie online


anzio

Il Rugby Anzio Club esce sconfitto da Viterbo e torna quarto. Domenica la visita del Tivoli

Una buona prestazione globale, in particolare nelle fasi di mischia e touche, non è bastata al Rugby Anzio Club per evitare la sconfitta a Viterbo nella seconda giornata del girone di ritorno del campionato nazionale di C1. Il 28 a 19 conclusivo relega al quarto posto i biancazzurri, che ora dovranno veramente dare il massimo per accedere ai play off per la promozione ed evitare contestualmente i play out.
L’Union Viterbo iniziava con grande ritmo, ma ci volevano 16 minuti per sbloccare il risultato, una punizione battuta velocemente dai padroni di casa sorprendeva la sin lì attentissima difesa anziate, per il 7 a 0 che diventava 14 a 0 grazie alla seconda marcatura nata da un’azione di touche con pallore aperto al largo. L’Anzio non desisteva e reagiva, tanto da iniziare una costante pressione che sarebbe poi durata per tutto il match. Proprio prima del riposo Colaiacovo siglata la marcatura del 14 a 7 rubando letteralmente un pallone al mediano di mischia avversario.
Emozionante anche la ripresa, dopo 12 minuti terza meta dell’Union Viterbo a seguito di una mischia in mezzo ai pali. Al 26° era Santarcangelo a intercettare un passaggio avversario e ad involarsi in meta per il 21 a 14 che teneva la Rac ancora a distanza di break. Sei minuti dopo quarta meta del Viterbo che sfruttava un susseguirsi di fasi nate da una percussione centrale per portarsi sul 28 a 14. Allo scadere era Tumbarello a segnare la terza meta biancazzurra, che però non veniva trasformata e lasciava il punteggio sul 28 a 19 finale. Peccato, perché due punti in più sul tabellone (e quindi un divario inferiore agli otto) avrebbero fruttato all’Anzio almeno il bonus difensivo, che come vediamo potrebbe risultare decisivo.
Gli altri risultati della giornata hanno visto la netta vittoria del Roma Urbe in casa contro il Tivoli per 41 a 0, e della SS Lazio Rugby a Segni per 29 a 12. La classifica vede sempre la Lazio capolista a punteggio pieno con 35 punti, seguono Roma Urbe a 21, Viterbo a 16 e Anzio a 14. Da qui alla fine mancano ancora tre giornate: la RAC se la vedrà contro Tivoli(domenica alle 14,30 al campo di Via Ardea ad Anzio Colonia) e Segni in casa prima della visita alla capolista nell’ultima giornata, l’Union Viterbo dal canto suo andrà prima a Segni e poi in casa del Roma Urbe prima di ospitare il Tivoli nell’ultimo match della prima fase. Tutto ancora aperto, ovviamente, ma è chiaro come adesso le possibilità di qualificazione ai play off promozione della Rac dipenderanno anche dai risultati delle altre.
Domenica sono scese anche le formazioni del settore giovanile. L’Under 18 (sotto l’egida Lega Latina) ha travolto per 70 a 0 i pari età del Paganica, mentre l’Under 16 (sempre come Lega Latina) ha perso per 26 a 7 in casa della Rugby Roma Olympic. Una vittoria e una sconfitta per l’Under 14 opposta rispettivamente ad Aprilia e Appia, mentre l’Under 12 ha partecipato ad un concentramento a Lanuvio.
Anche questo fine settimana sarà denso di impegni per i colori biancazzurri. Sabato a partire dalle 17 va in campo a Latina l’Under 14 in un triangolare con Latina e Lanuvio. Domenica raggruppamento per le formazioni Under 8 e 10, mentre alle 12 l’Under 18 farà visita al Colleferro.






Top