Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi di Champions league - L'Eco Del Litorale | Notizie online


Sport

Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi di Champions league

Nell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League, la Roma batte 1-0 il Qarabag  e si qualifica agli ottavi come prima del girone C. Di Perotti il gol decisivo al 53′.  Grazie al primo posto conquistato, i giallorossi eviteranno con certezza le potenze Manchester United, Paris Saint Germain, Barcellona, Manchester City, Tottenham e Besiktas, finite al primo posto nei rispettivi gironi.  Negli ottavi, come da regolamento, la Roma non potrà sfidare le italiane e il Chelsea, già incontrato nel girone iniziale.

Inizia la partita con la Roma subito in attacco. Al 14′ Manolas devia il tiro di destro di El Shaarawy ma la palla si spegne tra le braccia di Sehic.  Reagisce il Qarabag con Ndlovuma, il tiro viene bloccato  da Alisson. Al 25′ El Shaarawy scatta alle spalle della difesa azera e brucia tutti, ma Rzezniczak chiude in calcio d’angolo. La Roma tiene il Qarabag nella propria trequarti ma i tentativi dei giallorossi sono sterili e non portano pericoli concreti alla porta di Sehic.  Al 40′ Manolas e Dzeko si ostacolano in area su una punizione battuta da Perotti. Al tempo di recupero occasione Roma con Dzeko ma la palla finisce alta. Nel finale della prima frazione di gioco Nainggolan arriva al tiro dal limite, ma il tiro viene respinto da Sehic. Dopo tre minuti di gioco l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Inizia il secondo tempo, le due squadre scendono in campo senza cambi. Al 49′  tiro improvviso di Nainggolan dalla trequarti, Sehic blocca senza apprensione. L’Olimpico spinge i giallorossi ma la manovra resta poco pungente. Al 53′ però arriva il vantaggio giallorosso grazie a Perotti che di testa infila la palla alle spalle di Sehic. La Roma cerca il secondo gol.  Al 62′ Sehic respinge un bel sinistro di Nainggolan, i giallorossi non allentano la pressione. Gli ospiti continuano a tenere alto il ritmo alla ricerca del gol del pareggio. Al 72′ in campo Gerson al posto di El Shaarawy. Brasiliano subito protagonista  con un sinistro dall’interno dell’area di rigore ma Rezniczak respinge con il corpo. Al  79′  Kolarov piazza la palla ai 30 metri e con il sinistro impensierisce Sehic su calcio da fermo, costretto al tuffo alla propria sinistra per respingere. Dopo due minuti seconso cambio per i giallorossi, entra Pellegrini ed esce tra gli applausi dello stadio Perotti. Al 83′ occasione Qarabag, Michel raccoglie il traversone di Guerrier  dalla sinistra, colpo di testa al centro dell’area indirizzato verso Alisson che con una bella parata blocca. Al 86′ Kolarov tira in porta ma Sehic devia in angolo. Al 90′ Dzeko  dall’interno dell’area di rigore tira ma  mette a lato da posizione favorevole. Dopo due minuti di recupero finisce il match con il risultato di 1-0 per la Roma.

“È stata una grande vittoria, difficile: non è mai facile vincere in Champions. Sono davvero soddisfatto del primo posto. Non era facile, inizialmente nessuno ci dava come favoriti anzi ci davano quasi sicuramente come eliminati” le parole di Eusebio Di Francesco dopo la vittoria per 1-0 contro il Qarabag.

“Abbiamo sempre creduto nel lavoro e in questi ragazzi, fin dall’inizio, perché hanno subito giocato con grandissima determinazione a partire dalla gara contro l’Atletico in casa: lì non hanno espresso un gran gioco ma hanno saputo soffrire. Quello è stato l’inizio di un grande girone” concluse l’allenatore giallorosso a fine partita.

ROMA-QARABAG 1-0
Marcatori: 8′ st Perotti (R)

Roma (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 6, Manolas 6,5, Fazio 6, Kolarov 6,5; Nainggolan 6, De Rossi 6, Strootman 7; El Shaarawy 6 (27′ st Gerson 5,5), Dzeko 6, Perotti 7 (36′ st Pellegrini sv). A disp.: Skorupski, Juan Jesus, H. Moreno, Gonalons, Schick. All.: Di Francesco 6

Qarabag (4-5-1): Sehic 7; Medvedev 5,5, Rzezniczak 6, Yunuszade 5,5, Guerrier 6,5; Izmailov 5,5 (31′ st Quintana 5,5), Míchel 5, Garayev 5,5, Richard Almeida 6, Madatov 5,5 (40′ st Ramazanov sv); Ndlovu 5 (40′ st Sheydaev sv). A disp.: Kanibolotsky, Amirguliev, Huseynov, Diniyec. All.: Gurbanov 5,5

Arbitro: Stieler (Ger)
Ammoniti: Guerrier (Q), Míchel (Q), Dzeko (R), Yunuszade (Q), Rzezniczak (Q)

 

Massimiliano Gobbi

 

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma

Foto: A.S. Roma







Top