Al Teatro Europa di Aprilia arriva giovedì 7 dicembre Massimo Ranieri con "Sogno e Son Desto" - L'Eco Del Litorale | Notizie online


aprilia

Al Teatro Europa di Aprilia arriva giovedì 7 dicembre Massimo Ranieri con “Sogno e Son Desto”

 SOLD OUT GIA’ DA UN MESE  

Dopo due stagioni, e dopo lo straordinario successo riscosso nelle diverse edizioni televisive, ritorna Massimo Ranieri  che incanta con “Sogno e Son Desto… in Viaggio”,  lo spettacolo ideato e scritto con Gualtiero Peirce 

Massimo Ranieri in SOGNO E SON DESTO… IN VIAGGIO 

ideato e scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri 

orchestra formata da: Max Rosati (chitarra), Andrea Pistilli (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Pierpaolo Ranieri (basso), Luca Trolli (batteria), Donato Sensini (fiati), Stefano Indino (fisarmonica), Alessandro Golini (violino) 

In questa nuova edizione, lo show si arricchisce di nuove e brillanti suggestioni. Nuova è la scenografia, essenziale ed elegante; nuova l’orchestra, composta da otto straordinari musicisti; nuovi segmenti teatrali con citazioni che attingono dalla letteratura e dalla poesia; nuovi monologhi, restituiti al pubblico con il consueto stile, intenso e giocoso al tempo stesso. 

È uno spettacolo che celebra la forza degli umili, il coraggio di chi sa sognare e guardare alla vita con speranza e positività. Inevitabili – ricorrono spesso nei suoi monologhi – i riferimenti ai ricordi di un’infanzia vissuta in un clima di stenti e di difficoltà, ma con la dignità di chi vuole farcela. Anche il titolo scelto per lo show è ispirato da un ricordo di famiglia. Con tenerezza e commozione Ranieri racconta del nonno pescatore che, alla sua curiosità di bambino, rispondeva come il mare fosse tanto bello e affascinante ma anche pericoloso, perché può tradire. Sognare sì – dunque – guardando alle stelle, immaginando e fantasticando, ma sempre restando attento e vigile, sveglio. Nasce da qui la scelta del titolo, con quella congiunzione che, da apparente ossimoro, trasforma la frase in un auspicato desiderio di sognare, ma ad occhi aperti: “Sogno e son desto”. 

In più di due ore di spettacolo Massimo Ranieri si concede generosamente al pubblico con il suo caratteristico impulso passionale, conquistando gli spettatori con indiscusso, e soprattutto “completo”, talento: canta, ammalia, balla, interpreta canzoni con l’intensità che sempre contraddistingue le sue esibizioni, scherza con il pubblico, racconta barzellette e aneddoti, si esibisce in una spassosa sequenza di tip tap, diverte e si diverte. 

Grande soddisfazione del direttore artistico del Teatro Bruno Jorillo, che è riuscito a portare  ad Aprilia un grande nome della canzone Italiana e soprattutto attuare  la politica del prezzo basso proprio per dare la possibilità anche a chi non ha grande possibilità economiche di  poter partecipare a questo evento.  

  







Top