Disabilità e Special Olympics, i protagonisti del Gran Galà dello Sport di Aprilia - L'Eco Del Litorale | Notizie online


aprilia

Disabilità e Special Olympics, i protagonisti del Gran Galà dello Sport di Aprilia

Un importante riscontro di pubblico, venerdì 10 novembre al Teatro Europa di Corso Giovanni XXIII, ha ottenuto la quinta edizione del Gran Galà dello Sport, manifestazione promossa allo scopo di valorizzare non solo i singoli atleti nostrani, ma anche la straordinaria vitalità delle numerose associazioni e società sportive attive sul territorio comunale.

Nel corso dell’iniziativa sono stati assegnati riconoscimenti agli atleti e agli sportivi che nel corso dell’anno si sono distinti per meriti agonistici, per il fair play e perché testimoni e insegnanti dei valori di solidarietà e spirito di squadra che lo sport incarna.

Premi particolari sono stati poi assegnati ad Emanuele Casilli (Premio Rotary Club), Andrea Gabanella (Premio Corriere Sportivo), Vincenzo Carlino (Premio Unione Veterani dello Sport), Franco Veltri (Premio alla Carriera), Società Anaspol (Premio Società dell’anno). Il più prestigioso Premio Atleta dell’Anno è andato infine a Maurizio Mariani, classe 1982, arbitro di calcio di Serie A.

Di particolare rilievo la presenza e i riconoscimenti assegnati alle associazioni sportive nell’ambito della disabilità e degli Special Olympics. Nei loro confronti sono arrivati gli applausi più sentiti da parte del pubblico e a loro, nonché a tutti gli altri sportivi presenti, è arrivato il video-messaggio di saluto di Alex Zanardi, popolare paraciclista, medaglia d’oro ai Giochi Paralimpici di Rio 2016 appunto nella disciplina dell’hand-byke.

In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale è intervenuto il Sindaco Antonio Terra. Presenti anche rappresentanti della Giunta e del Consiglio Comunale. Alla manifestazione sono intervenuti anche il Consigliere Provinciale Pasquale De Maio e il Sindaco di Sabaudia Giada Gervasi.

Tra gli ospiti, l’olimpionico Alessio Sartori, canottiere medaglia d’oro a Sidney nella disciplina del quattro di coppia, e la giornalista Rita Cavallaro, autrice del libro “Oltre l’indizio”, nel quale indaga sull’omicidio (presunto suicidio, smentito dalle perizie) del calciatore Denis Bergamini.







Top