Caffè Tomeucci Onda Volley (C/f), Scarano: «La mia condizione? Sono alla pari delle compagne» - L'Eco Del Litorale | Notizie online


anzio

Caffè Tomeucci Onda Volley (C/f), Scarano: «La mia condizione? Sono alla pari delle compagne»

Un’altra vittoria per la serie C femminile della Caffè Tomeucci Onda volley. Le ragazze di coach Davide Garzi, nel match andato in scena nel centro sportivo amico delle “4 Casette” di Anzio, hanno piegato con un bel 3-1 la Dream Team Roma (25-13, 25-18, 14-25 e 25-22) e hanno consolidato il loro secondo posto in classifica alle spalle di quella Virtus Roma che le aveva sconfitte nell’ultimo turno.

«Una buona prestazione e una vittoria importante contro un avversario preparato che ci ha fatto faticare – dice il martello classe 1991 Sara Scarano – Abbiamo iniziato la sfida con determinazione portando a casa i primi due parziali, poi c’è stato una sorta di black out nel corso del terzo set che abbiamo totalmente lasciato alle avversarie. Ma la squadra, ancora una volta, ha dimostrato di saper reagire ai momenti complicati e si è andata a prendere i tre punti giocando un buon quarto set». La Scarano è diventata mamma a luglio, ma nel giro di poco tempo è riuscita a rientrare in una condizione quasi ottimale. «Sono stata ferma quasi tutta la passata stagione – racconta -, poi ci ho messo un po’ per ritornare ai livelli delle mie compagne, ma ora posso dire che sono alla pari col resto del gruppo. Le prime amichevoli sono state molto faticose, dovevo ritrovare il ritmo partita e adesso le sensazioni sono nettamente migliori». Nel prossimo turno, in programma sabato, la Caffè Tomeucci Onda volley farà visita al Don Orione che naviga a metà classifica. «Personalmente non le conosco, ma sono certo che il coach ci fornirà le giuste indicazioni durante questa settimana sul prossimo avversario. Scenderemo in campo con la voglia di proseguire il nostro cammino, ripetendo le buone prestazioni di questo inizio di stagione». Sull’obiettivo stagionale la Scarano è abbastanza chiara. «La nostra idea è quella di arrivare in alto quanto più possibile: abbiamo un gruppo valido e possiamo giocarci le nostre carte».

Ha giocato in casa anche l’Antica Braceria Anzio volley che non ha avuto la medesima fortuna delle ragazze. La squadra di coach Victor Perez Moreno ha ceduto per 3-1 al cospetto della Civita Project che si è imposta con questi parziali: 25-17, 21-25, 25-14, 25-18. Una sconfitta che tarpa un po’ le ali ai tirrenici che ora navigano in una zona di metà classifica e che saranno chiamati ad un pronto riscatto nel delicato match di domenica sul campo della Roma volley terza della classe.







Top