Ancora un Tiebreak della Taiwan Excellence che cede a Vibo - L'Eco Del Litorale | Notizie online


Sport

Ancora un Tiebreak della Taiwan Excellence che cede a Vibo

Ancora una maratona per la Taiwan Excellence Latina che cede al quinto set in casa della Tonno Callipo Vibo Valentia nella sesta giornata della Superlega UnipolSai. Una gara in cui i primi due set sono stati dominati prima da Vibo e poi da Latina con un terzo in cui i pontini sono stati bravi a recuperare e poi a vincerlo nel finale, ma non sono riusciti a ripetersi nel quarto, mentre il tiebreak è stato deciso da tre giocate. Per Vibo la prima vittoria casalinga che la porta quota 8 punti, gli stessi del Latina.
Iniziano bene i padroni di casa che con un ace di Costa, un muro di Patch e Lecat si portano 7-3, anocra con il belga allungano 17-10, dopo l’ace di Costa del 21-13 Di Pinto fa fare il suo esordio quest’anno a Ishikawa, nel finale ci sono i muri di Antonov e di Gitto, il parziale si chiude con un ace di Antonov sul 25-17. Il secondo set inizia in equilibrio con Maruotti (a muro e in attacco) che sigla il 3-5, Antonov e Verhees rovesciano 9-8, ma con i servizi di Rossi, Starovic (due muri) allunga 9-13, i padroni di casa con il’entrante Massari (ace) accorciano 13-14, ma Gitto e Sottile (muro) portano il +6 sul 17-23 con la chiusura di Starovic sul 19-25. Parte bene Vibo nel terzo set con un muro di Antonov 5-1, Starovic e Maruotti (ace e pipe) pareggiano i conti sull’11, si gioca una lunga fase in equilibrio con Maruotti che sigla il 22-23 e Rossi chiude 23-25. Nel quarto set Tubertini ruota la formazione ma inizia bene la Taiwan Excellence che con Savani e un muro di Rossi si porta 5-8, i padroni di casa ribaltano il parziale con un filotto di 5 punti 10-8, Antonov poi allunga 15-12, un muro di Savani riporta sotto i pontini 20-19 ma il subentrato Presta a muro chiude 25-22. Tiebreak con Domagala e Ishikawa in campo, Coscione a muro sigla il 6-4 e si cambia campo sull’8-6. Dopo una fase di cambiopalla, Antonov sigla il 13-10, Gitto a muro sigla il 14-13 ma un errore al servizio chiude la gara 15-13.

Lorenzo Tubertini ha iniziato con Coscione al palleggio e Patch opposto; Costa e Verhees centrali, Antonov e Lecat schiacciatori; Marra libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Savani di banda, Shoji libero.
Ace di Costa (2-0), muro di Patch (4-1), Lecat di prima intenzione, 7-3 e timeout richiesto da Di Pinto. Errore di Starovic (10-5), contrattacco di Lecat (14-8), Savani manda fuori una pipe, 17-10 e i pontini chiedono tempo. Contrattacco di Maruotti (17-12), ace di Costa (20-13), dentro Izzo e Ishikawa, muro di Izzo (21-13), errore di Coscione (21-15), muro di Antonov (23-15), muro di Gitto, 23-17 e Tubertini ferma il gioco. Ace di Antonov che chiude il parziale 25-17.
Secondo set con sestetti iniziali, ace di Antonov (3-2), contrattacco e muro di Maruotti (3-5), contrattacco di Antonov (7-7), primo tempo di Verhees (9-8), pipe di Maruotti e contrattacco di Starovic, 9-11 e timeout richiesto da Vibo. Si torna in campo con un doppio muro di Starovic (9-13), dentro Massari, muro di Verhees (11-13), ace di Massai (13-14), primo tempo di Gitto (13-16), muro di Sottile (14-18), errore di Patch, 15-20 e Tubertini ferma il gioco. Incomprensione sul campo di Vibo (17-23) e Starovic chiude con l’aiuto del Video Check 19-25.
Terzo set, errore di Rossi, muro di Antonov ed errore di Starovic, 5-1 e timeout richiesto da Latina. Muro di Starovic (9-7), ace di Maruotti (10-9), pipe di Maruotti, 11-11 e Vibo ferma il gioco. Muro di Rossi (14-15), errore di Maruotti (16-15), errore di Patch (17-18), fallo di posizione pontino (22-21), dentro Le Goff per alzare il muro e contrattacco di Maruotti, 22-23 e tempo richiesto da Tubertini. Primo tempo di Rossi che chiude il parziale 23-25.
Nel quarto set Tubertini ruota la formazione, muro di Costa (1-0), contrattacco di Savani (1-2), errore di Patch e Rossi di prima intenzione, 5-8 e Vibo ferma il gioco. Ace di Coscione, contrattacchi di Patch e Antonov, 9-8 e timeout richiesto da Di Pinto. Muro di Antonov (10-8), dentro De Angelis per la seconda linea, muro di Rossi (10-10), primo tempo di Costa (12-10), dentro Presta, pipe di Antonov (15-12), muro di Savani (20-19) dentro Domagala, muro di Presta che chiude 25-22.
Tiebreak con Domagala e Ishikawa in campo, muro di Coscione (6-4) e sull’8-6 si cambia campo. Sull’11-9 Di Pinto ferma il gioco, dentro Presta, contrattacco di Antonov, 13-10 e timeout richiesto da Latina. Prima del servizio di Starovic, Tubertini chiama tempo, si riprende con un muro di Gitto 14-13 e ancora Vibo ferma il gioco. Si riprende con il servizio sbagliato di Statrovic che chiude la gara 15-13.

Tonno Callipo Vibo Valentia-Taiwan Excellence Latina 3-2 (25-17, 19-25, 23-25, 25-22, 15-13)
Tonno Callipo Vibo Valentia: Lecat 11, Costa 14, Coscione 6, Antonov 24, Verhees 11, Patch 14; Marra (L), Massari 1, Izzo1, Presta 1, Domagala 5. Ne: Corrado, Torchia (L). All. Tubertini
Taiwan Excellence Latina: Maruotti 17, Rossi 10, Starovic 18, Savani 5, Gitto 8, Sottile 4; Shoji (L), De Angelis, Ishikawa 3, Corteggiani, Le Goff. Ne: Kovac, Huang. All. Di Pinto
Arbitri: Lot, Satanassi
Durata set: 26‘, 24‘, 31‘, 26‘, 21‘; totale 2h08’
Spettatori: 720, 3721 euro
Vibo: battute vincenti 7, battute sbagliate , muri 12, errori , attacco %
Latina: bv 1, bs , m 13, e , a %







Top