Ardea, il grido di Edelwais Ludovici alla maggioranza: "Cento giorni di governo inadeguato, immaturo e irresponsabile" - L'Eco Del Litorale | Notizie online


ardea

Ardea, il grido di Edelwais Ludovici alla maggioranza: “Cento giorni di governo inadeguato, immaturo e irresponsabile”

“Sono passati cento giorni dal mandato istituzionale dei cinque stelle presso il comune di Ardea, oggi si possono tirare le prime somme istituzionali: Assistenza ai bambini disabili legge 104/92 comma 1 – comma 3 ? Non per tutti. Scuolabus? No grazie, tutti a piedi e in bicicletta.

Per non parlare poi delle strade pubbliche insicure e intransitabili tra buche e rifiuti, Ardea è diventata una discarica a cielo aperto. A queste realtà si aggiungono poi tantissimi posti di lavoro a rischio.

La lista è molto lunga. La mensa scolastica è iniziata in ritardo perché il comune non trasmetteva ai vari circoli didattici gli elenchi dei bambini che usufruivano del pasto, una palla al rimbalzo dove l’amministrazione incalzava nei confronti degli istituti, facendo credere ai genitori che erano gli istituti a non organizzarsi. Il plesso di via Lazio è ancora in via di sistemazione, speriamo presto venga riconsegnato. Iter iniziato nel mese di Giugno – Luglio.

Ci sono molte cose da raccontare,  ne cito un’altra, difronte a questi problemi si delibera un atto di indirizzo al dirigente dell’area tecnica per lo snellimento delle pratiche di condono edilizio dove nella stessa si evince quanto segue: è opportuno avviare una procedura ad evidenza pubblica svolta ad individuare operatori economici specializzati in materia di supporto all’attività istruttoria di gestione del condono edilizio.

Una domanda, ma i soldi per avviare iter della seguente delibera dove li prendete Propongo di affiancare ai vostri dipendenti comunali ragazzi qualificati disoccupati del territorio attraverso dei progetti giovanili mirati dove l’investimento è meno oneroso. Fate lavorare giovani del territorio visto che il grado di disoccupazione è molto elevato.

Voglio ricordare alla maggioranza che nel comune di Ardea ci vivono le persone, non i fantasmi, non si può tagliare tutto come se non esistesse nessuno. Non fate finta di chiedere aiuto alla minoranza, fatela finita con i vostri atteggiamenti superficiali e di presa in giro, non vi crede più nessuno. State mettendo in ginocchio il paese. Nella maggioranza ci sono ardeatini veraci, mi rivolgo a voi e vi chiedo di mettere in atto il riscatto del nostro paese.

Niente commedie, niente chiacchiere. Vi prego di non rispondere alla cittadinanza  che dovete risparmiare e che i soldi non ci sono perché il fatto di risparmiare determina il non fare niente, e il nostro paese invece ha bisogno di servizi.

A governare in questo modo sono tutti capaci, il nostro non è un paese di fantasmi. Fino ad ora cento giorni di governo inadeguato, immaturo e irresponsabile”.

La nota di Edelwais Ludovici, consigliere comunale del comune di Ardea.







Top