Un ringraziamento del Sindaco ai ristoratori e una task force per la sicurezza della città di Anzio in occasione della festa di S. Antonio di Padova Santo Patrono della città. - L'Eco Del Litorale | Notizie online


anzio

Un ringraziamento del Sindaco ai ristoratori e una task force per la sicurezza della città di Anzio in occasione della festa di S. Antonio di Padova Santo Patrono della città.

Celebrazioni in onore del Santo Patrono di Anzio: pubblichiamo le dichiarazioni del Sindaco Bruschini dopo l’incontro con  i ristoratori e i particolari del funzionamento della Task force , attraverso il racconto del Comandante della Polizia Locale della città Sergio Ierace. La TASK FORCE messa in campo  si è resa necessaria per fronteggiare l’ondata di migliaia di persone previste per la manifestazione tra stasera e domani.

 

Ieri il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini ha trasmesso per mezzo stampa i ringraziamenti ai ristoratori

INCONTRO DEL SINDACO CON I RISTORATORI DI ANZIO

“Ringrazio i ristoratori del centro storico per il senso di responsabilità dimostrato e per la positiva collaborazione finalizzata alla buona riuscita della processione , in onore di S. Antonio di Padova, che avverrà in massima sicurezza grazie anche al positivo tavolo operativo costituito insieme al Commissariato della Polizia di Stato. Invito la cittadinanza ad utilizzare le aree parcheggio esterne al centro cittadino, come La Piccola, per poi raggiungere a piedi la Chiesa Madre, il Porto e le principali vie dove passerà la processione. Ringrazio anche la Parrocchia Santi Pio e Antonio, nella persona di Padre Francesco Trani e tutti gli uffici comunali che lavorano all’organizzazione dell’evento religioso che rappresenta il simbolo della nostra Anzio”. Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, al termine del positivo incontro con i ristoratori che hanno assicurato la loro massima collaborazione per consentire l’ottimale svolgimento della processione .  Come ogni anno, gratuitamente, il Comune di Anzio metterà a disposizione di cittadini e turisti il trenino turistico che collegherà il centro storico con l’area parcheggio La Piccola. 


 

 La Task force raccontata dal Comandante Sergio Ierace ,

Il dispositivo in campo è costituito dalla presenza di ben 24 varchi tutti presidiati dalla Polizia Locale che nell’occasione è supportata da alcune associazioni di volontariato già note allo stesso  Comandante che unitamente agli uomini del corpo presteranno servizio per tutta la durata della manifestazione.

Le associazioni che stanno partecipando alla manifestazione del Santo patrono sono due:

una locale  l’ ‘Associazione Guardie Ambientale del Gruppo Anziate

e l’altra proveniente da Roma  dei Martiri di Nassirya dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo, (quest’ultima con personale che ha collaborato con il Comandate Sergio Ierace , nei primi soccorsi prestati alle popolazioni di Amatrice ed Accumuli colpite dall’ultimo terremoto in centro Italia, quando  era in servizio a Rocca di Papa e Monteporzio Catone.)

” Diverse quindi le attività preventive messe in campo con la Dirigente del Commissariato Dr.ssa Adele Picariello ed il C.te della Capitaneria di Porto Alessandro Cingolani circa le strategie attuate e concordate con i ristoratori ed i commercianti interessati dal circuito della Processione di Sant’Antonio.

Il dispositivo prevede una cinturazione esterna all’area interessata dall’attraversamento della Processione ed una interna alla predetta area, oltre settanta le persone messe in campo, oltre PS, Capitaneria di Porto, CC e GdF.

Un ringraziamento va ai miei uomini, agli operai comunali e alle uniche due associazioni presenti che hanno fornito la loro preziosa collaborazione nonchè le amministrazioni comunali  che ci hanno gentilmente prestato le transenne per permetterci un maggiore ordine nel piano di sicurezza ”  ha dichiarato   il Comandante Sergio Ierace.

 


 

Il Presidente dell’Associazione Guardie ambientali Gruppo Anziate Franco Tranquilli  ha dichiarato:

”  Siamo onorati di partecipare per rendere la città piu’ sicura , soprattutto vedendo  quanto succede in Europa c , spero  che anche i vertici del Comune apprezzino quanto faranno le associazioni di volontariato che hanno accettato l’invito e sono chiamate ad operare”

 

Il nostro editore,

Antonio Geracitano

Antonio Geracitano ,  che tra l’altro e’ componente in qualità di Consigliere Comunale e Presidente Commissione e Ambiente nel Comune di Anzio   ha dichiarato :

” Sono soddisfatto di come l’amministrazione si appresta a fronteggiare la sicurezza per lo svolgimento della manifestazione fra le piu’ sentite nella città, voglio fare un personale ringraziamento al nostro Sindaco Luciano Bruschini ,  la Parrocchia Santi Pio e Antonio, nella persona di Padre Francesco Trani,  tutti gli uffici comunali e  i commercianti e ristoratori,  alle forze dell’ordine che compongono la task force sottolineando un particolare merito e ringraziamento al nostro Comandante della Polizia Locale Sergio Ierace , per la sua grande professionalità  e per finire  alle  associazioni di volontariato presenti, che purtroppo hanno aderito solo  in  due , delle quali solo una della nostra città l’ Associazione Guardie Ambientali Gruppo Anziate  e a tale proposito ringrazio il Presidente Franco Tranquilli e  l’altra dei Martiri di Nassirya dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo di Roma , che hanno già affiancato il nostro Comandante Sergio Ierace quando era in servizio a Rocca di Papa e Monte Porzio Catone per i primi soccorsi nell’agosto scorso ad Accumoli ed Amatrice .Io come i miei colleghi sarò presente per non perdere nessun momento della suggestiva processione terra mare con lo spettacolo finale dei fuochi pirotecnici  .”


Programma 

Sabato 24 giugno

Ore 19:00 Chiesa Santi Pio e Antonio, Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Giuseppe Sciacca, insieme all’Arciprete, Padre Francesco Trani, con la partecipazione delle Autorità Religiose, Civili e Militari;  

Ore 21:00Solenne Processione “per terra e per mare”, con la venerata statua di S. Antonio di Padova.

Domenica 25 giugno

Ore 10.00 – Chiesa Santi Pio e Antonio, Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo di Albano, Marcello Semeraro che, insieme all’Arciprete, Padre Francesco Trani, benedirà il pane dei poveri o “ Pane di S. Antonio”, in ricordo della Carità Antoniana;

Ore 15:00/19.00 Banchina Piccola Pesca, “Giochi a Mare” – a cura della Lega Marinara  di Anzio;

Ore 21.00Piazza Garibaldi, Concerto spettacolo  “Tributo a Ligabue e ad Albano e Romina”;

Ore 23.30 – Spettacolo Pirotecnico sul Porto.

 

 

 

 







Top