Ardea, elezioni amministrative: ecco chi passa in consiglio comunale - L'Eco Del Litorale | Notizie online


ardea

Ardea, elezioni amministrative: ecco chi passa in consiglio comunale

A pochi giorni dal voto per le elezioni amministrative, Ardea ha i dati sulle preferenze.

Dopo uno scrutinio lento, che ha visto arrivare i dati definitivi solo alle 18 di ieri, i cittadini di Ardea possono finalmente leggere i nomi di chi ha ricevuto più voti di preferenza, entrando così in gioco per l’elezione al Consiglio.

Gli scenari per il Consiglio Comunale

Gli eletti definitivi saranno conosciuti solo dopo il ballottaggio tra Alfredo Cugini e Mario Savarese, ma già da ora è possibile delineare i due scenari per il prossimo Consiglio Comunale.

La legge elettorale prevede infatti che il candidato Sindaco vincitore disponga di un premio di maggioranza: la lista o le liste a lui collegate avranno 15 consiglieri, mentre 9 saranno i membri dell’opposizione.

Se vince Cugini…

Nel caso in cui a vincere fosse Alfredo Cugini, i 15 posti per la maggioranza sarebbero ripartiti tra le numerose liste a lui collegate. Nel dettaglio, 4 eletti proverrebbero da Con la Gente (Marcucci, Ludovici, Petrella, Mancini), 4 da Ardea Futura (Ludovici, Salvitti, Mari, Di Mario), 3 da Cuori Italiani (Iotti, Montesi, Cremonini), 2 da Patto per Ardea (Acquarelli e Neocliti) e 2 da Ardea Democratica (Rossi e Cacciotti). All’opposizione sarebbero invece eletti i candidati sindaco Savarese, Cantore, Giordani e Fanco, più 5 candidati del MoVimento 5 Stelle (Caratelli, Duranti, Tarantino, Saccente, Costabile).

Se vince Savarese…

Nel caso di vittoria di Savarese, i 15 eletti di maggioranza proverranno tutti dal MoVimento 5 Stelle, unica lista a lui collegata. In questo caso i consiglieri saranno, dal più votato all’ultimo eletto: Caratelli, Duranti, Tarantino, Saccente, Costabile, Virgili, Passaretta, Soldati, De Luca, Zito, Grillo, Nobili, Piras, De Zanni e Scotto D’Antuono. Per l’opposizione sarebbero eletti i quattro candidati sindaco perdenti più votati, cioè Cugini, Cantore, Giordani e Fanco, più due consiglieri della lista Con la Gente (Marcucci e Ludovici), uno di Ardea Futura (Ludovici), uno di Cuori Italiani (Iotti) e uno di Patto per Ardea (Acquarelli).

Mistero sul ritardo nella comunicazione

L’arrivo dei dati sui voti di preferenza è accompagnato da una buona dose di mistero. Ardea è infatti l’ultimo Comune a diffondere i numeri, oltre che uno degli ultimi ad aver emanato i dati definitivi nella giornata di ieri. Un dato negativo per uno scrutinio che si è dimostrato nel suo complesso poco rapido. I cittadini di Ardea sperano di non dover attendere così tanto per sapere i risultati del ballottaggio, che, lo ricordiamo, si terrà il 25 giugno tra Alfredo Cugini e Mario Savarese.

 

La Redazione



Top