TOTTI DAY - In esclusiva per L'eco del Litorale, intervista a Stefano Dragone. - L'Eco Del Litorale | Notizie online


Area Metropolitana

TOTTI DAY – In esclusiva per L’eco del Litorale, intervista a Stefano Dragone.

Stefano Dragone, prestigiatore, attore di cinema, teatro, televisione, ma sopratutto poeta.

Anche Maurizio Costanzo rimase estasiato dalle sue composizioni quando fu ospite al Maurizio Costanzo show. Da anni si esibisce davanti ai campioni della Roma durante il ritiro estivo della squadra capitolina. Tifosissimo della “Magica” e di Francesco Totti al quale ha scritto tante poesie. 

Stefano come sta vivendo l’addio al calcio del capitano giallorosso? 

Gli addii non sono mai belli. Francesco, sono sicuro, saprà stupirci, perché e questo che vogliono i tifosi. Lui è ognuno di noi.

Sappiamo che lei è molto amico della famiglia Totti in particolare del papà Enzo. Ci racconti un aneddoto del Totti uomo più che calciatore

E era da poco diventato capitano, 22 anni, durante un ritiro si trovava al bar con i genitori, seduto all’aperto. Arrivano alcuni tifosi per una foto e una signora,per farsi spazio, dice alla mamma: “Signo’, me fa spazio che faccio la foto, sa so amica della madre”.

Come sarà la Roma senza Francesco?

La Roma sarà sempre la ROMA e Francesco sarà sempre FRANCESCO, il suo figlio prediletto.

Cosa pensa di Luciano Spalletti?

Se un allenatore arriva secondo fa il record dei punti e tutto quello che si vuole ma la tifoseria, in gran parte, non lo ama un motivo ci sarà.

Lei per difendere il Capitano ha avuto anche qualche screzio con i suoi interlocutori durante le sue ospitate televisive; cos’è per lei Francesco Totti?

Un campione in campo, un campionISSIMO fuori. Francesco è di una disponibilità e generosità che non hanno pari. Fiorella ed Enzo, i genitori, hanno plasmato l’uomo.

Abbiamo saputo che a breve avrà una trasmissione televisiva sportiva tutta sua. Ci può dare qualche anticipazione?

Si, la vorrei intitolare I TOTTIANI, quelli col calcio nel cuore. Chi “ama” Francesco ama il bel calcio. In ogni puntata parlare anche dei grandi campioni.

Quali sono i suoi prossimi impegni professionali?

Spettacoli estivi, e teatro. Spero al più presto di mettere in scena: FRANCESCO FOREVERe.

Maurizio Brugiatelli





Top