Aprilia Calcio: domani a Gaeta per ottenere tre punti fondamentali - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Sport

Aprilia Calcio: domani a Gaeta per ottenere tre punti fondamentali

Trasferta importante per l’Aprilia (52 pti), che in casa del Gaeta (24 pti) cercherà di portare a casa una vittoria d’oro in vista della sfida alla capolista della prossima settimana.

Mister Mauro Venturi è consapevole della difficoltà dell’impegno, visto l’estremo bisogno di punti del Gaeta, invischiato nella lotta per non retrocedere: «Sarà una partita difficile, per entrambe una battuta d’arresto in questo momento della stagione potrebbe essere quasi fatale. Fermarsi ora comprometterebbe la corsa all’obiettivo, sia per noi che per loro. Li stiamo studiando e abbiamo visto che le cinque sconfitte consecutive da cui vengono non sono affatto meritate. Noi dobbiamo essere pronti ad affrontare una squadra che ha tanti punti di forza. Ci vorrà una partita praticamente perfetta per tornare a casa con i tre punti».

Sfide del genere, con uno scontro diretto dietro l’angolo, possono nascondere insidie molto pericolose. Lo ha già dimostrato il Cedial Lido dei Pini due settimane fa. Il tecnico delle rondinelle, per questo motivo, predica massima concentrazione sulla gara che si dovrà affrontare domani: «Nel calcio non è mai deciso nulla fino alla fine del campionato. Però non dobbiamo farci distrarre dalla sfida che verrà. Manca più di una settimana alla gara con il Cassino. Se non vinceremo con il Gaeta la gara del “Quinto Ricci” sarà solo una tappa per il secondo posto. La partita più difficile, oggi come oggi, non è con il Cassino ma con il Gaeta».

La differenza in classifica potrebbe far credere ad uno scontro facile. Ma lo spogliatoio è consapevole dei pericoli che si nascondono dietro queste sfide. A confermarlo è uno dei più esperti, Mirko Mancini: «Giocare contro squadre che cercano la salvezza non è mai facile. Quando hai l’acqua alla gola metti in campo qualcosa in più. Noi stiamo facendo qualcosa di grande in questo campionato, vogliamo continuare a sognare in grande. Per questo motivo ce la metteremo sempre tutta, da qui alla fine della stagione. A partire, ovviamente, dalla gara di domani».

Nella parte finale del campionato l’Aprilia dovrà affrontare quasi tutti scontri diretti. L’occhio attento di Mancini, fuori per infortunio nelle ultime settimane, è riuscito ad analizzare il momento dei compagni. E ciò che ha visto lo lascia fiducioso: «La nostra squadra è formata da giovani molto interessanti. Con l’andare del tempo abbiamo preso consapevolezza dei nostri mezzi. Qualche giovane è cresciuto molto. Il gruppo ha potenzialità importanti, nonostante la partenza in sordina possiamo davvero sperare in qualcosa di eccezionale».





Top