A.S. Roma, Champions League amara per i giallorossi: Bate Borisov-Roma 3-2 - L'Eco Del Litorale | Notizie online




Sport

A.S. Roma, Champions League amara per i giallorossi: Bate Borisov-Roma 3-2

Serata europea amara per la Roma in Champions League. In Bielorussia la squadra di Garcia perde 3-2 contro il Bate Borisov nel secondo turno del Gruppo E e vanifica il pareggio col Barcellona. Un gol di Stasevich e una doppietta di Mladenovic nel primo tempo mettono ko i giallorossi. Garcia inserisce Falque e Torodidis e il match nel secondo tempo cambia. I capitolini sembrano poter rimontare. Prima Gervinho, poi Torosidis accorciano le distanze, la traversa di Florenzi a 4 minuti dalla fine spegne ogni speranza. La Roma esce sconfitta e dopo due giornate è ultima nel girone E con un solo punto. Decisiva ora la doppia sfida europea contro il Bayer Leverkusen.

La partita inizia con la Roma in attacco. Iturbe ruba palla sulla trequarti avversaria, scarica su Gervinho che di prima prova a spiazzare il portiere che para in due tempi. La Roma sembra messa molto bene in campo, con i tre davanti bravi a scambiarsi continuamente posizione. Passano pochi minuti e arriva il vantaggio bielorusso con Stasevich che segna di testa dopo una serie di carambole in area di rigore. Quattro minuti e arriva il raddoppio del Bate con Mladenovic che da fuori area beffa Szczesny, posizionato malissimo. La partita è in salita e la Roma va in confusione. Al 18′ i giallorossi provano a reagire con Iturbe, poi con Nainggolan ma Chernkl para. Al 27′ ci prova anche Pjanic su punizione, ma la palla sfiora il palo. Al 30′ arriva il 3-0 del Bate. Mladenovic scarica una bordata che tocca la traversa ed entra in rete. La Roma rimane stordita al gol e dopo due minuti rischia di subire la quarta rete. Al 38′ arriva il primo cambio per la Roma, esce Vainqueur dentro Falque. La Roma attacca con Salah ma il tiro sfiora il palo destro. Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo.

Nella ripresa la Roma cambia di nuovo, fuori Iturbe, dentro Torosodis. Al 47′ però è ancora la squadra bielorussa ad attaccare con Goiderchuk, ma Szczesny para facilmente. Due minuti più tardi Florenzi posizionato al limite destro dell’area di rigore, prova il tiro ma la difesa del Bate devia in calcio d’angolo. Al 62′ nuovo attacco giallorosso, Falque dal limite dell’area tira, ma una doppia deviazione salva il Bate. Al 66′ arriva il 3-1 della Roma che accorcia le distanze con Gervinho che realizza a tu per tu con il portiere. I giallorossi si gettano in avanti per tentare di pareggiare. Il Bate in difficoltà effettua il suo primo cambio inserendo in campo Hleb per Goiderchuk. Al 73′ la Roma continua il forcing in area avversaria ma Salah a tu per tu con il portiere manda la palla alta di poco sopra la traversa. Al 82′ arriva il gol giallorosso, Digne sulla fascia sinistra mette la palla al centro dell’area, Torosidis approfitta e realizza il gol del 3-2. La Roma si butta tutta in avanti alla ricerca del gol del pareggio e con un tiro a giro di Florenzi colpisce la traversa sfiorando l’impresa. Il Bate corre ai ripari, escono Volodko e Nikolic, entrano Rios e Terzo. A fine gara la Roma tenta il tutto per tutto, Gervinho prova dal limite dell’area ma il tiro viene parato. Garcia cambia per la terza volta la formazione, entra Soleri, esce Florenzi. Dopo quattro minuti di recupero finisce la partita, vince il Bate 3-2. La Roma sfiora la rimonta. Resta una sconfitta pesante e molti dubbi sul futuro, allenatore compreso.

“Delusi per il risultato e per il primo tempo. Dopo il loro vantaggio siamo andati in difficoltà, loro arrivavano sempre primi sulla palla e avevamo difficoltà ad aiutare i difensori. Nel secondo tempo abbiamo fatto vedere che era possibile tornare almeno con un punto. La fortuna non è stata dalla nostra parte neanche stasera. Almeno la squadra ha avuto una reazione, anche se una grande squadra fa la partita per 90 minuti. Penso di aver sbagliato la formazione anche se le soluzioni erano poche. Ci servirà per il futuro”
le dichiarazioni di Rudi Garcia nel dopo partita della gara con il Bate Borisov rilasciate a Roma Tv.

BATE BORISOV-ROMA 3-2 (3-0)

MARCATORI Stasevich (B) all’8′ p.t., Mladenovic (B) al 12′ p.t., Mladenovic al 30′ p.t., Gervinho (R) al 21′ s.t., Torosidis (R) al 37′ s.t.

BATE BORISOV (4-2-3-1) Chernik; Polyakov, Dubra, Milunovic, Mladenovic; Yablonski, Nikolic (dal 42′ s.t. A. Volodko); Stasevich, Gordelchuk (dal 27′ s.t. Hleb), Volodko M. (dal 40′ s.t. Rios); Signevich. (Soroko, Karnitski, Aleksievich, Jevtic) All. Yermakovich

ROMA (4-3-3) Szczesny; Florenzi (dal 48′ s.t. Soleri), Manolas, De Rossi, Digne; Pjanic, Nainggolan, Vainqueur (dal 39′ p.t. Iago Falque); Gervinho, Iturbe (dal 1′ s.t. Torosidis), Salah. (De Sanctis, Castan, Maicon, Uçan). All. Garcia

ARBITRO Clattenburgh (Ing)
NOTE Ammoniti Milunovic per gioco scorretto e Dubra per comportamento non regolamentare (B), De Rossi e Manolas per gioco scorretto (R). Spettatori 12.000 circa

Massimiliano Gobbi



Top